Differenza tra Livelli di Coscienza 3D 4D 5D, cenni sulle dimensioni più elevate

Non c’è dubbio che ci sono altre dimensioni o aree in questo universo. Potresti averli visti tu stesso attraverso i ...

Differenza tra Livelli di Coscienza 3D 4D 5D, cenni sulle dimensioni più elevate.

Non c’è dubbio che ci sono altre dimensioni o aree in questo universo. Potresti averli visti tu stesso attraverso i tuoi sogni o attraverso un viaggio astrale. Potresti aver sentito l’esperienza del déjà vu, o semplicemente sentito attraverso la meditazione che c’è molto di più di quello che possiamo capire.

Proprio come abbiamo dimensioni diverse in questo Universo, abbiamo anche diversi stati dimensionali di coscienza. Queste dimensioni disponibili per noi sulla Terra sono conosciute come 3D, 4D e 5D.

Queste dimensioni non sono luoghi reali, ma piuttosto stati di coscienza. Qui sulla Terra, viviamo tutti la vita in 3D, 4D, 5D o una combinazione di tutte e tre le dimensioni. In effetti, è molto probabile che la maggior parte delle persone sulla Terra vada avanti e indietro tra due o tre di questi stati dimensionali di coscienza, a seconda di dove si trovano nella propria vita.

Sebbene viviamo tutti sullo stesso pianeta e circondati dallo stesso mondo, la nostra percezione di esso sarà diversa a seconda dello stato di coscienza da cui scegliamo di vedere le cose. Coloro che percepiscono le cose da uno stato 3D attraverseranno la vita in modo molto diverso rispetto a qualcuno che percepisce le cose da uno stato 5D.

Se sei curioso di sapere in quale stato dimensionale si trova la tua coscienza, ecco una breve spiegazione di ciascuno dei suddetti livelli.

Vivere nella Terza Dimensione

Nella coscienza 3D stiamo osservando le cose da uno stato puramente fisico. Ti vedi come un individuo che è separato dagli altri. La vita sembra “sopravvivenza del più adatto” e ti identifichi con il tuo aspetto, il lavoro che hai, l’auto che guidi e le persone con cui ti circondi. Hai paura di perdere qualcosa o di non averne abbastanza. Le cose sono percepite come buone o cattive e la vita è una competizione. Non c’è abbastanza per tutti e alcune persone devono perdere qualcosa. La soddisfazione sta nel fare soldi e ottenere un certo status sociale.

I tuoi pensieri non hanno potere sulla tua realtà e ciò che ti viene presentato nella vita è semplicemente una coincidenza. Dipendi dai tuoi cinque sensi per muoverti nel mondo. C’è molta gioia nel vivere la vita nello stato 3D, ma il dolore e le emozioni più profondi possono essere difficili da gestire.

In uno stato 3D non c’è desiderio di andare verso l’interno o guardare le cose da un punto di vista più profondo. La vita si svolge semplicemente sfiorando la superficie. Non c’è desiderio di approfondire o comprendere il significato più profondo dietro le cose.

Vivere nella Quarta Dimensione

Molte persone credono che il Quarto stato dimensionale funga da “portale” per il Quinto. Stando nel 4D è facile tornare a uno stato 3D, tuttavia, questo salto di coscienza è molto più difficile quando si raggiunge uno stato 5D. Abbiamo la consapevolezza 4D quando ci risvegliamo all’idea che siamo tutti connessi e che nella vita c’è più di quanto non sembri.

I pensieri sono potenti e possono cambiare il modo in cui la realtà viene percepita. Sperimenti ancora la dualità e l’idea del bene e del male, ma dietro c’è più compassione e comprensione.

C’è un’apertura all’importanza della dieta, della meditazione e del condurre uno stile di vita sano. Ciò che metti nel tuo corpo diventa importante e c’è il desiderio di prestare attenzione a come le tue azioni influenzano l’ambiente e chi ti circonda.

C’è un forte desiderio di trovare il tuo scopo e seguire le tue passioni. Capisci che la vita deve essere goduta e che meriti di vivere la vita dei tuoi sogni. Percepisci il mondo attraverso 6 sensi e la tua intuizione inizia a crescere ed espandersi. Cerchi un significato più profondo della vita e puoi iniziare a vedere la sincronicità / magia dell’Universo.

Vivere nella Quinta Dimensione

Una volta raggiunto uno stato di coscienza 5D, è molto difficile tornare a uno stato 3D.

Da questo livello di coscienza, inizi a capire che siamo tutti uno e tutti siamo connessi. La vita diventa un’avventura di crescita e non c’è bene né male. C’è uno scopo più elevato per tutte le cose e ogni esperienza ha un significato. Ci sono sentimenti più forti di amore e connessione con gli altri, con il pianeta e persino con le galassie che ci circondano. Amore e compassione regnano sovrani e non c’è giudizio. Capisci che ognuno è nel proprio viaggio.

Tutti sono considerati uguali e c’è il desiderio di vivere da una postura di pura autenticità. Capisci che il tuo scopo è vivere la tua verità e cercare la gioia. Da questo stato, sai che non c’è competizione e che nell’Universo c’è abbastanza per tutti. Provi travolgenti emozioni di amore e compassione per la vita, la Madre Terra e le stelle.

La tua intuizione è estremamente forte e ti senti in contatto con esseri angelici.

È importante ricordare che questi stati di coscienza non sono “migliori” o “peggiori” di altri. Ogni anima su questa Terra ha il suo percorso di viaggio e le sue ragioni per scegliere in quale stato dimensionale vivere.

Esistono più alti stati di coscienza

Ciò che è più interessante di questi stati dimensionali sono quelli che vengono dopo. Esistono stati di coscienza più elevati, ma si ritiene che siano accessibili solo dopo che abbiamo lasciato i nostri corpi fisici. Tuttavia, è possibile accedere a questi stati attraverso la meditazione, i nostri sogni e persino con determinate erbe/piante medicinali.

Negli stati di coscienza superiori ci sono 3 differenze chiave:

  • Percezione del tempo
  • Potenza dei pensieri
  • Sentimenti di unicità

Si ritiene che in 6D e 7D i nostri pensieri siano così potenti che tutto ciò che dobbiamo fare è pensare a un posto e possiamo viaggiare lì. Senza un corpo fisico, in questi stati possiamo volare dove vogliamo, il più velocemente possibile e abbiamo una comprensione molto forte della coscienza di unità. Il tempo non è lineare e non può essere misurato, ma il tempo sembra infinito.

Non c’è paura in questi stati dell’essere e tutto viene percepito da una posizione di amore puro e incondizionato.

In stati ancora più elevati come 8D, 9D e 10D, si ritiene che possiamo restituire la nostra energia alla Sorgente, fonderci con gli altri nel nostro gruppo di anime e viaggiare in diverse galassie.

In questi stati superiori possiamo anche reincarnarci sulla Terra o in altri sistemi stellari. L’anima può anche scegliere di continuare a salire a livelli più alti di coscienza.