Nuova teoria sull’origine della vita sul nostro pianeta

Dopo anni di ricerca, un team di scienziati dello Scripps Research Center (USA) ha scoperto il composto chimico responsabile della creazione dei primi elementi costitutivi del DNA. Una scoperta che ...

Nuova teoria sull'origine della vita sul nostro pianeta

Dopo anni di ricerca, un team di scienziati dello Scripps Research Center (USA) ha scoperto il composto chimico responsabile della creazione dei primi elementi costitutivi del DNA. Una scoperta che rafforza una nuova teoria sull’origine della vita sul nostro pianeta.

In un recente articolo pubblicato sulla rivista Angewandte Chemie, gli autori propongono che il diamidofosfato (DAP), un semplice composto presente sulla Terra prima che emergesse la vita, potrebbe aver collegato chimicamente i minuscoli mattoni del DNA, noti come deossinucleotidi, in vasti filamenti di DNA primordiale.

Durante la ricerca, gli scienziati hanno scoperto che DAP “funziona meglio quando i deossinucleosidi non sono tutti uguali, ma sono miscele di diverse lettere di DNA come A e T, o G e C, come il vero DNA”, ha spiegato Eddy Jiménez, un coautore dello studio.

Come le prime forme di vita hanno avuto origine sulla Terra

Questa scoperta suggerisce che il DNA e l’RNA (l’acido ribonucleico è una molecola polimerica implicata in vari ruoli biologici di codifica, decodifica, regolazione e l’espressione dei geni) sono emersi insieme come il prodotto di reazioni chimiche simili, il che secondo gli autori suggerisce che le prime molecole autoreplicanti, considerate le prime forme primitive di vita, erano miscele di entrambi.

Questa nuova proposta mette in discussione l’ipotesi “RNA World”, che postula che la vita sulla Terra trovi la sua origine nelle molecole di RNA, che darebbero origine a molecole in grado di sintetizzare proteine ​​e DNA.

“Questa scoperta è un passo importante verso lo sviluppo di un modello chimico dettagliato di come le prime forme di vita hanno avuto origine sulla Terra“, ha detto Ramanarayanan Krishnamurthy, autore principale dello studio.

Allo stesso modo, gli accademici sperano che i loro contributi possano portare a nuove applicazioni pratiche nel campo della chimica e della biologia e che servano per approfondire lo studio dell’origine e dell’evoluzione della vita sul nostro pianeta.


Fonte: Prebiotic Phosphorylation and Concomitant Oligomerization of Deoxynucleosides to form DNA [Wiley Online Library]