Scopri la medicina nativa del Temazcal, un mondo infinito di benefici

Il Temazcal obbedisce a una geometria sacra che viene eseguita seminando e legando i bastoncini di salice in modo rituale, ...

Scopri la medicina nativa del Temazcal, un mondo infinito di benefici.

Il Temazcal obbedisce a una geometria sacra che viene eseguita seminando e legando i bastoncini di salice in modo rituale, segnando così l’universo e le sue forze nell’immagine. Quando questa geometria viene attivata durante una cerimonia, queste forze “riparano” non solo i popoli ma a tutti i regni quando il leader (di solito è uno sciamano) che dirige la cerimonia ha ricevuto quel Sacramento.

Le quattro file di rami orizzontali che circondano la capanna simboleggiano i quattro mondi: il minerale, il vegetale, l’animale e l’umano. L’ultima asta che si intreccia nel soffitto con tutti i 16 rami verticali forma una stella a otto punte che rappresenta i pianeti e l’universo.

In questo modo, la capanna (lo scheletro del Temazcal) simboleggia tutta la creazione e il sacro grembo della nostra Madre Terra (pachamama), sul cui ombelico sono collocate le “pietre vulcaniche della nonna”, saggi possessori del codice genetico della storia del nostro pianeta.

Benefici fisici del temazcal

La “capanna del sudore”, “temazcal” o “inipi” è una potente terapia per legare con la terra e ci nutre il risveglio della nostra memoria ancestrale. Ma oltre a lavorare per il nostro spirito, questo circolo di medicina ci offre molti benefici fisici.

Attualmente è noto che temazcal stimola il sistema linfatico, aiuta a sciacquare le tossine, poiché quando la temperatura supera i 40 gradi Celsius la pelle diventa un terzo rene. L’alta temperatura a cui ci esponiamo all’interno di un temazcal è favorevole perchè il corpo suda. L’umidità non consente l’evaporazione del sudore, quindi il sistema di autoregolazione del corpo (sistema simpatico e parasimpatico) risponde.

La circolazione (omeostasi) è accelerata e sudiamo ancora di più, eliminando le tossine al massimo. La pelle diventa diventa rossa indicando che il calore e il freddo eccessivi vengono espulsi, raggiungendo l’equilibrio necessario nel corpo, sudando così più di quando in un qualsiasi tipo di esercizio poiché, durante e dopo la temperatura alta, il metabolismo del corpo raggiunge un ritmo simile a quello di quando corriamo o nuotiamo a lungo.

Tonifica anche la pelle, agisce purificando le vie respiratorie e l’apparato digerente, tonifica il sistema nervoso, aiuta con problemi ossei, muscolari e ginecologici. E’ un veicolo ideale che ci trasporta in uno stato di pace e tranquillità interiore, calmando la mente quando si sperimenta il calore del bagno e le proprietà curative che la natura ci offre attraverso le diverse piante medicinali che vengono utilizzate dallo sciamano.

Il temazcal supera i comuni bagni di vapore in termini di beneficio ed efficienza, poiché la persona responsabile del temazcal può aumentare o diminuire il calore, adattandosi così alle condizioni specifiche richieste dal paziente. Inoltre il vapore viene creato da tisane, erbe che vengono scelte in base alla condizione da trattare.

Il calore deve essere più alto della normale temperatura corporea per indurre il sudore. L’umidità elevata inibisce l’evaporazione del sudore, raffreddando normalmente il corpo: si stima che ogni litro di sudore perso nel temazcal sia l’equivalente del lavoro svolto dal rene in diversi giorni.

Durante un’intensa sessione di temazcal, si perdono tra i 2 e i 3 kg di peso corporeo, di cui un’alta percentuale è acqua. In una sessione si perdono circa 1.500 ml di sudore, attraverso i quali aumenta l’escrezione di prodotti terminali del metabolismo (tossine) come acido urico, creatinina, urea, acido lattico, cloruro di sodio.

Bilancia anche il pH acido-alcalino del sangue e contribuisce all’eliminazione dei metalli pesanti che vengono assorbiti nelle società moderne: come zinco, mercurio, rame, piombo tra gli altri. Quando l’intensità del sudore è bassa, la concentrazione di queste sostanze nocive è elevata.

L’acqua è il conduttore ideale dell’elettricità. L’elettricità del nostro corpo si manifesta meglio dove c’è acqua. Se ostacoliamo le funzioni della pelle, i detriti cellulari ostruiranno la respirazione di essa, lasciando una pelle secca e priva di energia.

Usando acqua fredda all’interno del temazcal come parte della terapia, il corpo esegue il movimento del volume del sangue, attraverso il cuore, dando così modo a un esercizio circolatorio abbastanza vigoroso (controindicato in gravi problemi di malattie cardiache). Questo è noto da naturisti come “lavaggio del sangue“. Avviene la pulizia del sangue dalle impurità, stimolando le ghiandole sudoripare, il sistema circolatorio e naturalmente migliora le carenze cardiovascolari. In cinquanta minuti di bagno è possibile eliminare un litro di sudore equivalente a un kg di tossine.

Il temazcal usato dal punto di vista medico in condizioni correlate al raffreddore interno è stato di grande importanza soprattutto nel trattamento dei disturbi femminili. Provoca calore nelle ovaie, nelle tube di Falloppio e nell’utero, è indicato in sterilità, gravidanza, post gravidanza, purificazione e fluido dal latte materno e per riguadagnare compattezza della pelle.

Ippocrate, padre della medicina occidentale, ha dichiarato: “Dammi la febbre e curerò qualsiasi malattia”. L’ipertermia indotta attraverso la temperatura è paragonabile a uno stato di febbre temporanea che apporta grandi benefici, poiché stimola la capacità difensiva contro diversi tipi di infezioni. Le alte temperature facilitano anche la rivitalizzazione e la riparazione cellulare.

Oggi la scienza sa che il calore aumenta le funzioni di ciascun organo e in particolare quella del sistema immunitario. In questo modo possiamo spiegare l’azione saggia del corpo aumentando la temperatura (febbre) in presenza di alcune malattie o infezioni. Il sistema linfatico è uno dei responsabili della pulizia e della purificazione del corpo, di grande importanza per la sua azione purificante sul corpo umano.

Il temazcal stimola il sistema ghiandolare. In particolare le ghiandole pineale e ipofisarie, sono conosciute come ghiandole maestre, poiché governano l’attività ghiandolare di tutto il corpo, come tiroide, surrene, ormonale, sessuale, ecc.

Il vapore prodotto all’interno del temazcal quando si spruzza acqua sulle pietre vulcaniche roventi crea una quantità significativa di ozono carico negativamente, che, combinato scuotendo il bouquet di foglie aromatiche, rimuoverà gli alcaloidi. Le loro essenze combinate con l’energia ionizzante produce più ozono. La scienza ha scoperto importanti usi terapeutici dell’ozono: spicca la sua azione germicida, che all’interno del temazcal agisce come un potente antibiotico naturale.

L’elevata presenza di ioni negativi esercita reazioni nel corpo causando l’espansione dell’aura (modello elettromagnetico biostrutturante), manifestandosi radiosa in tutte le funzioni del corpo, comprese quelle del cervello. L’aura è colui che ha diretto la costruzione del corpo in cui viviamo e che lo mantiene funzionante. La pratica della terapia temazcal consente e incoraggia questa intelligenza aurica a rigenerare il corpo.

Il campo elettrico attraversa tutte le cellule, gli organi e l’intero sistema nervoso, stimolano tutte le funzioni fisiologiche e il metabolismo. Se il campo elettrico è troppo debole, si manifestano affaticamento, riluttanza e mancanza di vitalità. Questa è la principale causa di affaticamento e intorpidimento che si avverte quando si viaggia in auto, aerei, carri armati, sottomarini e treni.

La stessa cosa accade quando si lavora in un ambiente climatizzato o riscaldato: di solito lascia le persone completamente esauste, anche se non fanno altro che sedersi dietro una scrivania. Una persona che lavora sul campo, le stesse ore con uno sforzo fisico intenso, non presentano questa stanchezza alla fine del loro lavoro: la differenza, la qualità dell’aria.

I raggi infrarossi emessi dalle pietre calde sono molto utili soprattutto in quelle condizioni in cui questi raggi hanno mostrato la loro efficacia e benefici terapeutici. Gli effetti curativi dei raggi infrarossi sono molto importanti. All’interno del temazcal è un trattamento del dolore alternativo, molto utile nell’artrite reumatoide, la riabilitazione delle articolazioni colpite da questa malattia. Fornisce un grande aiuto alle persone con sciatica, reumatismi e in tutte le condizioni in cui è necessario aumentare l’afflusso di sangue, ridurre la rigidità e il dolore articolari: generalmente migliorando la circolazione e riducendo lo stress.

Riepilogo dei principali vantaggi offerti da temazcal:

– Allevia il disagio premestruale
– Ti aiuta a perdere peso
– Aiuta ad eliminare le tossine
– Favorisce la circolazione sanguigna
– Purifica il sistema digestivo
– Deflessioni (sic) dei muscoli
– Ridurre i problemi alle ossa
– Filtra le vie aeree
– Incoraggia l’introspezione e la riflessione
– Riduce i disturbi del fegato
– Riduce la dimensione delle cisti nelle ovaie
– Rilassa il sistema nervoso, riducendo lo stress e l’angoscia
– Risolve problemi di irregolarità mestruali
– Tonifica la pelle

Il riscaldamento a cui il corpo viene sottoposto durante il bagno in terapia temazcal, raggiunge temperature elevate producendo una serie di reazioni, tra cui: stimola la circolazione superficiale e profonda del sangue, accelera la frequenza del battito cardiaco aumentandone la forza Inoltre, genera l’azione dei meccanismi di regolazione termica e attiva il metabolismo.

È un metodo efficace per stimolare tutti gli organi interni, poiché sudando in grandi quantità, eliminiamo le tossine accumulate. Si dice che aiuta i trattamenti per l’obesità a essere un ausiliario molto efficace per la perdita di grasso corporeo. Stimola il metabolismo basale simulando l’attività fisica come se stessi esercitando. Migliora significativamente il funzionamento della pelle e dei reni, poiché stimola lo spreco di sostanze tossiche aprendo e attivando i pori della pelle.

Proprietà terapeutiche del temazcal

Sistema riproduttivo delle donne: questo bagno è raccomandato per rimuovere caldo o freddo maligno dal corpo. La maggior parte dei problemi associati al sistema riproduttivo delle donne ha a che fare con la freddezza. Il temazcal contribuisce riscaldando le ovaie, le tube di Falloppio e l’utero, se usiamo erbe calde come Santa María, cannella, rosmarino, pirul, pennyroyal (Menta poleggio), pericón (Dragoncello messicano – Tagetes lucida) e patchouli tra gli altri.

Oggi ci sono molte coppie che riescono a rimanere incinte frequentando regolarmente il bagno temazcal.

Le ostetriche tradizionali lo usavano con le donne in gravidanza come metodo preventivo, curativo e di parto, approfittando dell’occasione e accomodando il bambino per la sua buona nascita. E’ all’interno del temazcal che la matrice della donna incinta si espande, rendendo molto più facile lavoro duro e faticoso.

Sia nella Repubblica messicana che in America centrale, il bagno preispanico con piante medicinali fu usato in questi due importanti eventi della vita di una donna. Dopo il parto, la madre veniva ripetutamente bagnata con erbe medicinali in modo che il suo grembo si contraeva e tornava al suo stato originale.

In questa fase il bagno non è caldo come al solito. Il temazcalero si preoccupa che il calore non superi i 40 gradi Celsius. Non solo il calore del luogo aiuta nel travaglio, ma il bambino nasce in un ambiente simile alla temperatura da cui proviene. D’altra parte l’utero non è esposto tanto al freddo quanto in un parto normale, calma il dolore, facilita l’uscita di resti di placenta e tossine: stimola la produzione e la conduzione del latte.

Temazcal non raccomandato durante le mestruazioni

Il bagno preispanico non è raccomandato durante il periodo delle mestruazioni, ma è molto utile e consigliabile usarlo regolarmente poiché è molto utile nella sindrome premestruale (dolore, irregolarità, depressione, gonfiore).
Le donne sono state recentemente trattate e, secondo i referti medici, le cisti sulle loro ovaie avevano un volume maggiore del loro utero, dopo una serie di bagni nel Temazcal: è stata trovata una notevole riduzione della cisti.

Una serie di bagni è stata accompagnata da infusioni di tisana che sono state prese dal paziente e dalla preparazione con erbe medicinali adatte per l’infusione con cui le pietre vengono spruzzate e inalate dal partecipante, senza dimenticare la conformazione con le erbe corrette per il bouquet con cui viene manipolata l’aria calda per il paziente.

Disturbo immunitario, AIDS e cancro

Il calore è un mezzo per produrre le proteine ​​dello stress, sembra organizzare l’attività molecolare, aiutando attraverso la regolazione, in modo che possano notare quando una cellula è diversa dalle altre, a causa della sua struttura o sue dimensioni. Questa reazione si trova quando siamo sottoposti ad agenti chemioterapici, quando siamo in uno stato patologico di infiammazione virale, quando abbiamo febbre, infiammazione, ecc. Quando la temperatura corporea aumenta, immediatamente c’è una reazione: tutte le cellule, dai batteri alle cellule neuronali, hanno un aumento della produzione di alcune molecole che proteggono dai danni causati dal calore.

Questo è stato osservato dai biologi più di 30 anni fa.

Gli studi dimostrano che essere in una sessione tematica, il calore terapeutico stressante, può essere in grado di generare proteine ​​con un effetto immunologico. Gli studi scientifici stanno ancora cercando e cercando di scoprire di più sull’argomento.

Ciò potrebbe aiutare nei trattamenti contro il cancro e altri disturbi immunologici, vale la pena ricordare che quando i calcoli tematici sono riscaldati emettono energia radiante o radiazione termica (infrarossi, ultravioletti) la quantità e la qualità dipendono dalla temperatura raggiunta dai calcoli. Il corpo umano in parte è in grado di assorbire le radiazioni emesse da pietre calde.

Effetti sulla pelle: tonifica, rigenera e purifica la pelle.

Questo è l’organo più grande del corpo e funge da meccanismo di regolazione della temperatura interna dell’organismo, è dotato di un meccanismo di autoregolazione interno dove sebbene sia in un mezzo superiore a 40°C non supera i 38°C (si raffredda attraverso il sudore).

La pelle è come un terzo rene, dove vengono eliminate le tossine accumulate nel corpo. Le persone che vivono in mezzi contaminati, possono avere i pori ostruiti, questi sono attivati ​​dal meccanismo terapeutico del temazcal, dagli effetti dell’alta temperatura, stimolando il rinnovamento della pelle, perché favorisce la desquamazione dello strato superficiale. Si attiva allo stesso tempo la protezione contro le infezioni della pelle attraverso la formazione del mantello acido. Se applichi il succo di aloe sul tuo corpo prima di entrare nel temazcal, i risultati sono favorevoli su imperfezioni e altri problemi della pelle.

Effetti sul sistema nervoso

Ha un effetto rilassante e stimolante sul corpo, aiuta a trattare lo stress, l’insonnia, la tensione nervosa, ecc. Stimola il sistema ormonale, agisce come una pulizia del sangue, eliminando tossine e impurità attraverso il sudore, automatizzando il sistema nervoso.

Effetti sull’apparato respiratorio

Usato per trattare problemi come: influenza, bronchite, enfisema, asma e sinusite. Pulisce e decongestiona i canali nasali e paranasali quando la temperatura aumenta e il vapore si combina con l’aroma delle piante medicinali, scoprendo le vie aeree. A causa del calore, si verifica la terapia inalatoria, con vapore acqueo, vapore da fiori ed erbe curative, gli oli si staccano da questi e si depositano sulle pietre durante la cerimonia, sbloccando automaticamente le vie aeree.

Inoltre attiva l’irrigazione in modo impressionante, 7 volte più che in condizioni normali. Aumenta anche il flusso sanguigno, oltre all’espansione dei polmoni, i bronchi facilitano l’espulsione delle tossine accumulate.

Effetti sul sistema circolatorio

Aumenta la circolazione sanguigna, mobilizza il sangue raggiungendo così le parti remote del corpo. Facilita l’espulsione delle tossine dilatando i vasi sanguigni e l’eliminazione di acido urico e colesterolo. È un ausiliario naturale nel trattamento di malattie legate a carenze circolatorie e cardiovascolari. Attraverso l’alta temperatura e l’ebollizione di acqua dolce, si ottiene un alto grado di movimento nel sistema circolatorio (lavaggio del sangue), aiutando a correggere i problemi di vene varicose, ulcere varicose, trombo flebite, embolia, intorpidimento di mani e piedi , alta o bassa pressione e altri problemi circolatori.

Effetti sul sistema muscolare

Nel bagno temazcal la pelle si riscalda a poco a poco. Il calore penetra nel tessuto cellulare sottocutaneo fino al muscolo. Questo calore fornisce rilassamento al sistema muscolare, aiuta a alleviare le contrazioni muscolari (restringimento di un muscolo), rigidità post-intonacatura, mal di schiena, atrofia muscolare, dolore al ginocchio e alla caviglia, tra gli altri, grazie agli effetti della temperatura e degli oli volatili delle piante utilizzate.

Miglioramento del sistema immunitario

Il bagno preispanico aumenta la circolazione sanguigna e la linfa, la produzione di leucociti (globuli bianchi) del corpo e decongestiona il sistema linfatico. È stato osservato che le persone che visitano regolarmente questi bagni di sudore e che soffrono di malattie croniche o ricorrenti, riducono i loro disturbi, rendendosi conto che se si ammalano si riprendono facilmente.

Al momento sappiamo che indurre il sudore nel corpo ha benefici in vari trattamenti di malattie come quelli corrispondenti al sistema riproduttivo femminile, problemi dermatologici, epatici, circolatori, respiratori, immunitari, reumatici, artritici , gotta, nonché problemi acuti, dolore, raffreddore e congestione muscolare. Il bagno preispanico è forse la tecnica di guarigione più efficace di questo tipo.

Nel temazcal si lavora con i quattro elementi:

  1. la terra, interviene fin dall’inizio, ossia quando entriamo simbolicamente nell’utero materno, quando entriamo nel temazcal che rappresenta la pachamama;
  2. il fuoco, lo usiamo per riscaldare le pietre vulcaniche (le nonne dell’antica saggezza);
  3. l’aria, è sempre presente intorno a noi, anche quando si usa il bouquet;
  4. l’acqua, perchè trasporta l’energia in tutto il nostro corpo, trasportata dal sangue e dai fluidi corporei, il mezzo attraverso il quale i nutrienti circolano nel nostro corpo.

La memoria dell’acqua

L’acqua ha la capacità di copiare e memorizzare informazioni. Quando si parla, si prega di fronte all’acqua o si mette la musica su di essa, è stato scoperto che l’acqua cambia enormemente la sua frequenza “vibrazionale”. Se pensiamo ai nostri antenati ricorderemo che loro veneravano, salutavano, pregavano, cantavano e offrivano offerte all’acqua. Questo perchè in questi tempi gli indigeni usavano già questo trattamento preferenziale e rispettoso che ora viene scoperto con l’approvazione scientifica.