Benefici di suonare il Tamburo: Viaggio Sciamanico dalla Terra al Cuore

Il primo suono che tutti sentiamo è il battito del cuore di nostra madre. Tutti vibriamo e abbiamo ritmo: la ...

Il primo suono che tutti sentiamo è il battito del cuore di nostra madre. Tutti vibriamo e abbiamo ritmo: la terra, le maree, le quattro stagioni, la luna. Anche il nostro corpo possiede ritmo: il battito cardiaco, le onde cerebrali, la respirazione. Tuttavia, molte volte, pensiamo di non avere un ritmo perché lo confrontiamo con il ritmo dell’altro o del musicista, o non l’abbiamo notato, ma è lì. Il ritmo è inerente all’essere umano. Svegliarsi con il nostro ritmo o suono sta recuperando qualcosa di naturale, quindi qualcosa di sano.

I nostri fratelli delle popolazioni originarie dal Canada alla Patagonia affermano che quando suoniamo il tamburo, sia che siamo coscienti o meno, il nostro intero essere è avvolto e sveglio, esprimendo sentimenti di espressione creativa, guarigione e connessione. Il nostro spirito vuole giocare, sperimentare la guarigione, la comunione.

Il suono del tamburo è come il suono del cuore.

Il battito del tamburo è dentro di noi e tirarlo fuori dal tamburo significa esternare la nostra emozione e connessione con la terra. Il tamburo è associato all’elemento terra. Il drumming di gruppo porta all’unità. Sin dall’inizio della nostra esistenza, il ritmo e la danza sono stati elementi che uniscono persone, popoli e comunità.

Sono gli elementi principali delle cerimonie e degli incontri, che per secoli hanno creato importanti interazioni, ispirando uno spirito di comunità e la produzione di creatività. Molte antiche comunità con il suono del tamburo, non solo hanno aperto le porte ad altre realtà, ma hanno anche reso una strategia di guarigione semplice e accessibile, di cui tutti possono beneficiare.

Suonare il tamburo aiuta a rafforzare il sistema immunitario naturale del corpo.

Negli ultimi anni, sono state condotte le prime indagini per verificare che suonare il tamburo aiuta a rafforzare il sistema immunitario naturale del corpo. Si dice anche che il contatto è un utile stimolatore per il corpo, analogo alle risate, efficace per alleviare lo stress con una influenza positiva sui malati di cancro.

Gli antichi vedevano la natura e tutto ciò che lei capisce come una manifestazione del divino. Il desiderio di imitare la natura era visto come un modo per collegarsi agli dei.

Questa era l’origine della danza. Anche in diverse parti di ogni cultura geografica, è stato sperimentato un tipo di danza basato sull’imitazione degli animali e sugli elementi della natura.

Gli sciamani di tutto il mondo hanno aggiunto alla danza il polso del pianeta attraverso strumenti a percussione. La percussione ha dimostrato la sua forza riflessa con acqua, aria, fuoco e terra. Con la danza, il tamburo sciamanico ha cercato di ottenere emozioni come coraggio, compassione che dovrebbero accompagnare lo sciamano a predire il futuro attraverso visioni o guarigione.

Il ritmo ritmico del tamburo è l’induttore dello stato sciamanico della coscienza e, come veicolo di transito verso realtà parallele, rappresenta la pratica più diffusa

Il tamburo è il “cavallo volante” per lo sciamano, il suo mezzo di comunicazione e viaggio con il mondo spirituale e con altri piani di esistenza. Secoli fa, questo tipo di tamburo fu trovato in tutto il pianeta. Druidi e guaritori dall’Europa, sciamani e sacerdoti dell’Asia e dei Mongoli, uomini di medicina del Sud e del Nord America hanno usato questo strumento nelle cerimonie per connettersi con ciò che è più grande di se stessi.

La musica tribale è sempre di grande aiuto per alleviare i problemi di stress e nervosismo e come introduzione a stati di coscienza alterati. All’interno di questo genere musicale, gli strumenti musicali a percussione assumono un ruolo di primo piano.

I vari tipi di batteria e strumenti a percussione sono stati, per millenni, il segno di identità più caratteristico di varie culture e tribù. Le frequenze sonore prodotte da questi strumenti hanno la capacità di trasportarci verso stati di trance e un alto livello spirituale.

È scientificamente provato che l’ascolto del ritmo monotono dei tamburi facilita la produzione di onde cerebrali delle gamme alfa e theta. Molti nativi si riferiscono al suono del tamburo come al battito della terra. A questo proposito, è interessante notare che la frequenza della risonanza elettromagnetica terrestre, che è stata misurata a 7,5 cicli al secondo, è equivalente alle onde cerebrali theta.

  • Il suono del tamburo sembra consentire agli sciamani di allineare le loro onde cerebrali al battito della terra.

È uno strumento molto potente di autorigenerazione emotiva e, a livelli più profondi, entriamo in uno stato di meditazione.

Gli sciamani si sedettero sotto un albero e toccarono i loro dolori, la loro tristezza, i loro desideri, le loro insicurezze e trovarono la risposta e la pace.

Risuona nella pancia, la mano si muove nel ritmo imposto dallo spirito del tamburo e ci si sente liberati. Diventa un tutt’uno con il “cavallo volante” che forma un singolo essere, fa parte dello sciamano, uno strumento di potere per aumentare la coscienza e trasportarsi su altri piani della realtà.

Al fine di promuovere uno stato mentale che aiuta a compiere il viaggio sciamanico, è necessario ascoltare un suono ritmico da 205 a 220 colpi al minuto. Questo ritmo induce il cervello a produrre onde cerebrali lente, tra 7 e 4 cicli al secondo o meno. Gli sciamani descrivono il suono del tamburo come la voce degli spiriti.

Mitologicamente, lo sciamano costruisce la cassa di batteria con un pezzo dell’Albero della Vita, Axis Mundi, fornito dalle sue guide. Questi tamburi sono rotondi nel nord e ovali nel sud della Siberia, fatti di pelle di renna o di cavallo, con una cornice di legno o di canna. Il ritmo che il tamburo determina quando viene scosso dallo sciamano, è accompagnato dai battiti dei presenti.

Lo sciamano non abbandona mai le percussioni, un elemento fondamentale in tutte le sue cerimonie, non solo per chiamare gli spiriti ma per ottenere energia vitale o andare in trance. Nei loro rituali, gli sciamani Sami (chiamati noajdde o noaiti) usano il canto, accompagnati da percussioni di batteria.

Grazie alla monotona cadenza che genera, vanno in trance per lasciare il loro corpo e accedere al mondo degli spiriti. Per accedervi, hanno usato i disegni del tamburo come una mappa sull’altro lato, che è diventata una sorta di guida.

Il tamburo sciamanico

Il tamburo sciamanico, uno strumento molto comune, leggero e maneggevole, si suona con un bastone o con le dita. I tamburi sciamanici sono generalmente ampi e profondi per un suono lungo e profondo. Sono di forme e materiali diversi in tutto il mondo. Alcuni sono realizzati in corteccia d’albero, con una patch di pelle di animale.

Altri sono solo zucche scavate. In alcune aree hanno una patch, in altre due. Alcuni sono rustici e altri sono splendidamente decorati con simboli che ricordano i viaggi dello sciamano con loro. In ogni luogo, gli elementi naturali e culturali fanno sì che il tamburo abbia una o le altre caratteristiche.

Musica spirituale tamburo indiano per meditazione e trance. Registrazione di tamburi indiani per raggiungere stati di coscienza alterati. Una solida cadenza usata da varie tribù in tutta l’America per raggiungere stati di trance.

In molte tribù del continente americano, la batteria è stata, per secoli, il mezzo più comune usato dagli sciamani per entrare in trance e quindi essere in grado di comunicare con gli spiriti. Se devi disconnetterti dalla realtà quotidiana e raggiungere uno stato spirituale più elevato, questi suoni di batteria indiani possono essere molto utili per te.