Cosa succede se metto la crema solare ogni giorno?

La crema solare è un elemento fondamentale per proteggere la pelle di tutto il corpo dalle radiazioni dei raggi ultravioletti del sole. La sovraesposizione al sole è la principale [...] ..

Cosa succede se metto la crema solare ogni giorno?

La crema solare è un elemento fondamentale per proteggere la pelle di tutto il corpo dalle radiazioni dei raggi ultravioletti del sole. La sovraesposizione al sole è la principale causa del cancro della pelle e della comparsa di melanomi.

Durante i mesi di alta temperatura come l’estate, è fondamentale prendersi estrema cura della pelle quando ci esponiamo al sole per lunghe ore, sia in spiaggia che in piscina.

Tuttavia, gli esperti consigliano di utilizzare la protezione solare in altre circostanze, senza dover necessariamente essere in spiaggia o in piscina. In altre parole, la protezione solare è efficace durante tutto l’anno per fermare i danni che le radiazioni dei raggi solari possono causare alla pelle.

La pelle del viso è quella che risente maggiormente degli effetti delle radiazioni solari, principalmente perché è la parte più esposta durante i dodici mesi dell’anno. Pertanto, è necessario influenzare la cura della pelle del viso.

Gli specialisti nella cura della pelle sottolineano che è necessario utilizzare la protezione solare tutti i giorni, per evitare il contatto diretto con i raggi UV. Tuttavia, se non abbiamo intenzione di uscire di casa, non dobbiamo usare la protezione solare.

Tipi di radiazione solare

Sono diverse le radiazioni solari emesse dal sole e che possono danneggiare la pelle. Tuttavia, prendere il sole in modo moderato può generare diversi benefici per il corpo. Tra le diverse radiazioni troviamo:

  • Radiazioni UVA: Penetrano negli strati più profondi della pelle e provocano processi allergici e reazioni solari.
  • UVB: questo tipo di radiazione è responsabile della comparsa di arrossamenti e bruciature sulla pelle.
    (adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
  • Radiazione infrarossa: possono aumentare gli effetti dannosi dei raggi UVB e UVA sulla pelle. La sua lunghezza d’onda è impostata sopra i 760 mm.

donna spalmandosi la crema solare

Protezione solare e conseguenza dell’esposizione al sole

Come abbiamo commentato in precedenza, l’uso di creme solari è essenziale per prevenire il cancro della pelle o la comparsa di melanoma. Pertanto, prendere il sole moderato può generare diversi benefici per la salute:

  • Stimola l’aumento della vitamina D: è una delle vitamine più importanti per la salute, poiché svolge molte funzioni nel corpo.
  • Favorisce la produzione di melanina: La melanina è il pigmento che contribuisce ad offrire un aspetto abbronzato sulla pelle e protegge la zona cutanea dai raggi UV.
  • La luce del sole migliora l’umore delle persone.
  • Migliora i sintomi di diverse malattie, come acne, psoriasi o vitiligine.
  • Il sole aiuta anche a ridurre la pressione sanguigna, perché provoca vasodilatazione.
  • Promuove la circolazione sanguigna.

Attualmente abbiamo un gran numero di filtri solari sul mercato. Tuttavia, è opportuno saper scegliere la crema solare adeguata in base alle caratteristiche di ogni pelle. Attraverso le pagine di bioderma.it incontrerai sicuramente il meccanismo per selezionare la migliore protezione solare per la cura della nostra pelle.