Caldo estremo: città in Pakistan raggiunge temperatura più alta di quella a cui gli umani possono resistere

Le temperature nella città di Jacobabad, in Pakistan, hanno raggiunto i 52 gradi centigradi, una soglia termica che nonostante sia già oggi difficile da sopportare, i ricercatori temono che [...] ..

Caldo estremo: città in Pakistan raggiunge temperatura più alta di quella a cui gli umani possono resistere

Le temperature nella città di Jacobabad, in Pakistan, hanno raggiunto i 52 gradi centigradi, una soglia termica che nonostante sia già oggi difficile da sopportare, i ricercatori temono che in futuro possa salire ancora di più.

“Quando fa così caldo non puoi nemmeno alzarti”, ha commentato un cittadino locale, mentre un commerciante ha notato che “la gente non esce dalle loro case e le strade sono deserte”.

Come indicato, Jacobabad e Ras al Khaimah, a nord-est di Dubai (Emirati Arabi Uniti), sono le due città al mondo che lo scorso anno hanno ufficialmente superato la soglia di calore che il corpo umano può tollerare, situazione che in futuro potrebbe aggravarsi e potrebbe colpire altre regioni a causa del riscaldamento globale.

In tal senso, Tom Matthews, professore di scienze del clima presso l’Università di Loughborough (Regno Unito), ha spiegato che, per quanto riguarda alcuni fattori preoccupanti come “la sicurezza dell’acqua o il caldo estremo“, la città pakistana “è davvero l’epicentro”.

Per giungere a questa conclusione, hanno analizzato le temperature del bulbo umido, misurando il calore e l’umidità con un termometro coperto da un panno umido.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
Quando il segno raggiunge i 35 gradi, il corpo umano non può raffreddarsi attraverso il sudore, quindi nel giro di poche ore la situazione può diventare mortale.

Caldo estremo

Con estati in cui le temperature tradizionalmente rilevate sono superiori a 50 gradi, le misurazioni del bulbo umido hanno superato i 35 gradi in diverse occasioni, come è avvenuto nel luglio 1987 e 2012 e giugno 2005 e 2010. Tuttavia, i registri dei decessi sono irregolari, quindi gli specialisti non possono attribuire al caldo estremo un aumento dei numero di morti.

Problemi di infrastruttura

Nonostante la città pakistana viva condizioni ambientali simili a quella degli Emirati Arabi Uniti, entrambe presentano realtà molto diverse per affrontarle, poiché a Jacobabad la situazione socioeconomica e le infrastrutture sono più carenti. Ne è un esempio la fornitura di energia elettrica, che subisce frequenti interruzioni.

Di fronte a questo scenario, gli abitanti del distretto pakistano affermano che, sebbene sentano che la temperatura sta aumentando sempre di più, hanno poche opzioni. “La gente è consapevole che il caldo sta salendo sempre più, ma sono persone povere. Non possono andare da nessuna parte, non possono lasciare i loro posti”, ha commentato un commerciante locale.