Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua

Yamaha ci presenta un prototipo rivoluzionario. Mentre tutti i marchi competono per progettare e produrre veicoli elettrici, Yamaha sta progettando ...

Prototipo Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua.

Yamaha ci presenta un prototipo rivoluzionario. Mentre tutti i marchi competono per progettare e produrre veicoli elettrici, Yamaha sta progettando una motocicletta con un motore alimentato ad acqua.

Prototipo Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua.

L’azienda giapponese ha presentato un nuovo concept motociclistico, la Yamaha XT500 H2O, che sarebbe un’alternativa alla motocicletta elettrica, sostituendo le motociclette con motori a combustione interna.

Prototipo Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua.

Il concetto è un’evoluzione Yamaha per il futuro della moto enduro XT500 prodotta tra il 1976 e il 1989. È un progetto di un designer industriale austriaco Maxime Lefebvre, che ha trascorso molto tempo a reinventare come potrebbe essere la moto tra pochi anni.

Prototipo Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua.

Il design della Yamaha XT500 incorpora il concetto di un motore high-tech. Ciò è evidenziato nella modifica del motore azionato da una pompa dell’acqua. Non hanno fornito dettagli più specifici su come funzionerebbe il motore. Ma alcuni parlano della pressione di costruzione del motore e quindi dello sparo dell’acqua pressurizzata. Per fare ciò, il flusso dell’acqua passa attraverso un iniettore per garantire che la pressione non venga persa.

Prototipo Yamaha XT500 H2O Concept, Moto con un Motore alimentato ad Acqua.

Uno degli obiettivi sarebbe la mancanza di rumore, oltre al fatto di essere ecosostenibile.

Affermano che ha emissioni sono inferiori rispetto a un modello a benzina.

Certo, il telaio e l’esterno dell’enduro cambierebbero radicalmente, apparendo più moderni, con un aspetto quasi futuristico. Anche il meccanismo dello sterzo della motocicletta è diverso. Non sembra funzionare in modo convenzionale. Il manubrio e la forcella non sono collegati direttamente, quindi deve esserci un meccanismo all’interno del telaio che si prende cura dello sterzo.

La versione originale della Yamaha XT500 è stata progettata da Shiro Nakamura ed è dotata di una ruota anteriore da 21 pollici e di una ruota posteriore da 18 pollici. Una moto di semplice manutenzione e, ovviamente, non si è rompeva facilmente.

Yamaha XT500 H2O, leggera e facile da guidare

Come il suo modello originale, Lefebvre afferma che la Yamaha XT500 H2O è leggera e molto facile da guidare. Ma ci sono molti dubbi che sorgono intorno all’approccio di questa idea, ad esempio, su come funziona il motore o da dove la pompa dell’acqua otterrebbe la potenza.

Questo progetto ha coinvolto molti designer Yamaha. Tuttavia, finora, non c’è certezza della produzione a breve termine. Al momento è solo un prototipo che non ha lasciato la carta, ma Lefebvre e Yamaha puntano a realizzare il primo assemblaggio che avverrà nel 2025.