Quali malattie causa il cambiamento climatico?

Che il cambiamento climatico sia la malattia del pianeta Terra nel XX secolo è un dato di fatto. Inoltre tutto ciò di cui soffre il nostro pianeta deriva da noi ...

Che il cambiamento climatico sia la malattia del pianeta Terra nel XX secolo è un dato di fatto. Inoltre tutto ciò di cui soffre il nostro pianeta deriva da noi anche sotto forma di patologie che incidono direttamente sulla nostra salute.

Principali malattie causate dal cambiamento climatico

Sappiamo già che le principali malattie causate dal cambiamento climatico sono le malattie respiratorie, come allergie, polmonite o cancro ai polmoni. Tant’è che il cambiamento climatico è già considerato dagli esperti come “il nuovo tabacco”. Secondo i dati dell’OMS, l’inquinamento atmosferico è responsabile di circa sette milioni di morti all’anno nel mondo. Di questi, il 25% corrisponde a malattie cardiache e il 24% a ictus.

Tuttavia, secondo un recente studio condotto dalla Harvard TH Chan School of Public Health, il cambiamento climatico può anche causare altri tipi di malattie come quelle neurologiche, in particolare il Parkinson e l’Alzheimer. Questa ricerca collega il legame tra inquinamento da particolato (PM2,5) e malattie neurodegenerative negli Stati Uniti.

Cambiamento climatico

Questo studio è stato condotto su più di 63 milioni di adulti americani beneficiari di Medicare negli Stati Uniti Da questa analisi, e tenendo conto di fattori confondenti come il livello socioeconomico, è stato rilevato che per ogni aumento di 5 microgrammi per metro cubi d’aria in concentrazioni di PM2,5, c’è un aumento del 13% del rischio di ricoveri ospedalieri per il morbo di Parkinson e per l’Alzheimer e altre demenze correlate.

Inoltre, il rischio di queste malattie rimane elevato anche al di sotto dei livelli di esposizione presumibilmente sicuri.

D’altra parte, un altro studio condotto dalla Yale University e dalla Peking Normal University ha rivelato all’inizio del 2020 che dopo tre anni di elevata esposizione agli inquinanti, le persone che hanno partecipato a questa ricerca avevano una performance cognitiva simile a quella ipotizzata nel perdere un anno di scuola.

Inoltre, l’inquinamento atmosferico è anche legato a un aumento del rischio di avere un ictus. Secondo il Global Burden of Disease, fino al 30% di tutti gli ictus che si verificano ogni anno può essere attribuito agli inquinanti atmosferici.

Quali sono i principali inquinanti atmosferici?

In realtà, sono molti i fattori ambientali che possono mettere a rischio la nostra salute e renderci più vulnerabili ad altre malattie. Quali sono?

  • Le particelle sospese che provengono da rifiuti animali o vegetali si sono trasformate in cenere, fuliggine e polvere.
  • L’ozono, componente principale della nebbia fotochimica, è anche uno dei fattori più inquinanti nell’aria.
  • La combustione di materiali che hanno zolfo e provocano anidride solforosa, è anche responsabile di numerosi ricoveri per problemi cardiaci acuti.