NASA: il riscaldamento globale sulla Terra è un problema grave

La ricerca condotta con il satellite Aqua della NASA suggerisce che la velocità con cui si sta verificando il riscaldamento globale [...]

NASA: il riscaldamento globale sulla Terra è un problema grave.

La ricerca condotta con il satellite Aqua della NASA suggerisce che la velocità con cui si sta verificando il riscaldamento globale potrebbe essere più grave di quanto si pensasse in precedenza. Soprattutto per quella parte del mondo che si sta riscaldando più velocemente: l’Artide.

Forse stavamo sottovalutando quanto sia caldo l’Artide“, ha detto Gavin Schmidt, che dirige il Goddard Institute of Space Studies della NASA, che è responsabile della raccolta dei dati sulla temperatura.

Il governo degli Stati Uniti mantiene, attraverso le sue agenzie, due serie di dati. Uno di questi è GISTEMP, che è amministrato dal Goddard Institute for Space Studies della NASA. L’altro è responsabile della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA).

Il Canada si scalda due volte più velocemente del resto del pianeta.

Entrambe le serie di dati, insieme a molte altre mantenute da istituzioni e gruppi accademici in tutto il mondo, si basano su una combinazione di record di migliaia di termometri distribuiti lungo la superficie terrestre e un volume crescente di misurazioni oceaniche di boe e altri strumenti.

Tuttavia, questi set di dati sono stati criticati e sottoposti a un controllo più approfondito perché mostrano un costante riscaldamento globale, oltre a una serie di temperature record.

Da parte loro, i gruppi di ricerca difendono la metodologia utilizzata e sottolineano che i diversi set di dati hanno più somiglianze che differenze, quindi la tendenza che mostrano deve essere corretta.

È qui che entra in gioco il satellite Aqua della NASA, che è in orbita dal 2002 e che trasporta un dispositivo a infrarossi in grado di misurare indipendentemente le temperature sulla superficie della Terra e, in effetti, lo fa con maggiore grado di precisione.

Leggi  Meteo Clima: si prevede intensificazione ondata di calore in Europa

Le nuvole stanno scomparendo a causa del riscaldamento globale.

Il record di temperatura fornito dal satellite, che si estende dal 2003 al 2018, supporta la scoperta della NASA secondo cui il 2016 è stato l’anno più caldo registrato e, in generale, che la tendenza al riscaldamento continua come mostrato i termometri di superficie.

“I dati satellitari di Aqua catturano l’intera superficie del pianeta e mostrano che, in ogni caso, le nostre misurazioni superficiali stanno sottostimando leggermente la velocità del riscaldamento globale“, ha detto al The Washington Post il ricercatore Zeke Hausfather, dell’Università della California a Berkeley.

Lo studio conferma anche che “l’Artide si sta riscaldando molto più velocemente rispetto al resto del mondo. Valutare correttamente le temperature nella regione è importante per capire cosa sta succedendo nel mondo in generale “, ha affermato lo scienziato.