Mitologia Wirrarika: verso l’esaltazione spirituale, per trovare le forze dell’equilibrio

Oggi vogliamo condividere una bellissima storia raccontata dal “marakame” Pablo Carrillo (sciamano) sulla mitologia Wixárika. WirrariKa, Wixarica o Huichola (dopo ...

Mitologia Wirrarica: verso l'esaltazione spirituale, per trovare le forze dell'equilibrio.

Oggi vogliamo condividere una bellissima storia raccontata dal “marakame” Pablo Carrillo (sciamano) sulla mitologia Wixárika.

WirrariKa, Wixarica o Huichola (dopo l’invasione spagnola) è l’insieme di miti e storie, modi di vedere il mondo, conoscenza e concezioni che compongono la cultura appartenente alla religione preispanica e la cultura del popolo wixarica o huichol. Si occupa della concezione del mondo e della cosmogonia di questo popolo mesoamericano. È una delle poche culture che non è stata sostituita dalle credenze spagnole al momento della conquista e continua a prosperare nel centro nord della Repubblica messicana.

Mitologia Wixárika

“Ci sono quelli di noi che hanno una malattia fisica, dell’anima o del cuore, o semplicemente non sono stati in grado di trovare la loro vita.

In questo deserto vivente e magico, ai margini del mondo, il Cervo Azzurro (Venado Azul) si rivelerà a noi per trovare la nostra vita: ci insegnerà, sarà la nostra medicina. Una massimizzazione dello spirito ci porterà al punto della trasformazione temporale in transizione verso l’esaltazione spirituale, per trovare le forze dell’equilibrio.

Quella ineffabile capacità di avventurarsi senza paura sullo stretto ponte attraverso il grande abisso che separa il mondo ordinario dal mondo oltre. Per raggiungere queste forze di equilibrio dobbiamo superare le nostre paure, rimuovere i cattivi pensieri dai nostri cuori e unirli.

Noi pellegrini dobbiamo essere purificati da ogni malessere. Dobbiamo tornare al periodo della vita in cui eravamo innocenti, prima che fossimo adulti, mondani, da quando siamo nati in questa madre terra. Potremo passare da questo mondo al di là, perché quando riceveremo il Cervo Azzurro (Venado Azul), smetteremo di essere ordinari, saremo trasformati.

Ma dobbiamo ricordare che è solo temporaneo perché siamo solo uomini e donne e non dei”.


Fonte: pagina Facebook “Medicinas con Plantas Sagradas Ancestrales México“.


Video: La leggenda animata di Kauyumari, il cervo azzurro che ha guidato gli uomini fino al hikuri: