Qual’è il miglior metodo di cottura, induzione o gas?

Scegliere un buon piano cottura con cui cucinare può essere difficile, soprattutto se devi scegliere tra un piano a induzione o un piano a gas. Qui condividiamo alcuni pro [...] ..

Scegliere un buon piano cottura con cui cucinare può essere difficile, soprattutto se devi scegliere tra un piano a induzione o un piano a gas. Qui condividiamo alcuni pro e contro di questi due metodi. Lo abbiamo fatto con l’intenzione che tu possa fare una scelta più in linea con i tuoi gusti e le tue esigenze.

Quale scegliere: induzione o gas?

A volte può essere difficile scegliere tra due piani cottura diversi, come quello a induzione o quello a gas. Entrambi i metodi presentano vantaggi e svantaggi che possono rendere difficile fare la scelta giusta. Per semplificarti le cose, abbiamo valutato il costo, le prestazioni di cottura e l’efficienza energetica dei due metodi.

Prima avevamo solo due metodi tra cui scegliere: bruciatori elettrici e bruciatori a gas. I primi erano lenti in tutto: riscaldare, regolare e raffreddare. I bruciatori a gas, tuttavia, tendono ad essere più veloci, più controllabili e molto più economici da utilizzare. Ma le opzioni sono state ampliate dopo la comparsa delle piastre a induzione. Questi bruciatori utilizzano la tecnologia intelligente per combinare alcuni dei vantaggi di gas ed elettricità.

Quindi, qual è il migliore nel dibattito sul piano cottura a induzione rispetto al piano cottura a gas? Ci sono grandi differenze tra i due tipi, come l’installazione e i costi di gestione. La cottura avviene in modi diversi in entrambi i metodi. Ad esempio, i bruciatori a induzione richiedono pentole speciali.

In termini finanziari, le stufe a gas sono molto più economiche da acquistare e utilizzare. Inoltre, il prezzo del gas in alcuni paesi è generalmente inferiore a quello dell’elettricità. Lo significa che costerà la metà o meno dei costi di gestione annuali rispetto al piano cottura a induzione.

Tuttavia, ci sono altri costi da considerare. Se stai passando completamente a un piano cottura a induzione, potrebbe essere necessario ricablare il piano cottura. A meno che tu non decida su uno dei migliori piani cottura a induzione portatili.

Dovrai acquistare pentole speciali per ogni modello di cucina?

Un piano cottura a gas funzionerà con tutte le pentole e le padelle esistenti, quindi non dovrai preoccuparti di sostituire nulla.

Ma non è il caso di un piano cottura a induzione. Per questo, avrai bisogno di pentole magnetiche specificamente compatibili con l’induzione. Cioè, i contenitori tradizionalmente usati per cucinare non si scaldano su questo tipo di bruciatore.

Per questo motivo sarà necessario acquistare pentole e padelle compatibili con il piano a induzione. Molte delle migliori pentole dovrebbero funzionare con piani cottura a induzione. Quindi vale la pena controllarli prima di uscire e acquistare un gioco completamente nuovo. Se non sei sicuro di cosa sia fatta una pentola o una padella, prendi un magnete da frigo e posizionalo sul fondo della padella. Se il magnete si attacca, la padella dovrebbe andare bene per un piano cottura a induzione.

Principali vantaggi di questi due metodi

Entrambi i tipi di cucine hanno i loro pro e contro. I piani cottura a gas hanno il vantaggio di essere più convenienti da installare e far funzionare. Inoltre, sono più controllabili delle tradizionali piastre elettriche, poiché puoi alzare e abbassare la temperatura a piacimento. Infine, queste cucine sono speciali per saltare e grigliare bistecche.

I piani cottura a induzione vanno bene per la cottura generale, indipendentemente dalla temperatura. Ad esempio, i piani cottura a gas a volte possono essere più difficili da controllare quando si desidera che la temperatura sia sufficientemente bassa da far sobbollire una salsa.

I piani cottura a induzione sono anche più sicuri e confortevoli.

Un piano cottura a induzione non si surriscalda senza una padella e si raffredderà immediatamente quando la padella verrà rimossa.

In genere sono molto più facili da pulire. Il modo in cui sono realizzati i piani cottura a induzione riduce le probabilità che il cibo bruci. Sono generalmente superfici piane, mentre le piastre a gas hanno molti piccoli angoli e fessure.

Forniscono un maggiore controllo durante la cottura. I piani cottura a induzione rispondono immediatamente alle variazioni di temperatura a differenza del gas.

Inoltre, sono efficienti dal punto di vista energetico. Nel dibattito tra piano cottura a induzione e piano cottura elettrico, è qui che l’induzione vince a mani basse.

Svantaggi delle cucine a induzione e delle cucine a gas

Sia i piani cottura a induzione che quelli a gas hanno i loro svantaggi. I piani cottura a induzione spesso richiedono più potenza rispetto ai piani cottura elettrici standard. Al contrario, se stai passando al gas, potrebbe essere necessario installare una nuova fornitura. Ma, supponendo che tu abbia già entrambe le forniture, non c’è dubbio che il gas sia più economico da acquistare e utilizzare.

I fornelli a induzione costano di più per l’acquisto e il funzionamento. A volte sono anche difficili da installare. Le sue superfici in vetro si graffiano e si danneggiano più facilmente rispetto alle cucine a gas più resistenti. Potrebbe anche essere necessario sostituire alcune delle tue pentole preferite che non funzionano bene sui piani cottura a induzione.

A livello puramente pratico, le stufe a gas possono essere un vero grattacapo da pulire. Questi hanno aree intorno ai bruciatori che possono essere una sfida da pulire. E a livello generale, tali cucine hanno un’impronta ambientale maggiore. Puoi assumere un fornitore di energia verde per gestire un piano cottura a induzione con energia rinnovabile. Tuttavia, non puoi fare lo stesso con uno a gas. Può anche essere più difficile controllare la temperatura sui fornelli a gas. Questo li rende pericolosi quando hai bambini piccoli, a causa della fiamma brillante che producono.

La conclusione finale

In termini ambientali, l’induzione ha un vantaggio rispetto al gas. L’induzione è anche più veloce e sicura, ma è un po’ più scomoda. Inoltre, al giorno d’oggi è facile ottenere pentole compatibili con l’induzione. Se i soldi non sono un grosso problema per te, ti consigliamo l’induzione. Il controllo aggiuntivo che offre, soprattutto per la cottura a bassa temperatura, e la superficie lavabile sono un grande vantaggio.

Entrambi i tipi di piani cottura, a induzione e a gas, sono davvero ottimi per cucinare, ma pensiamo che l’induzione sia un po’ meglio.


Per approfondire: