Incendi in Australia: interviene l’esercito, migliaia gli evacuati

E’ una vera e propria battaglia quella dei vigili del fuoco che stanno combattendo, adesso grazie anche all’aiuto dell’esercito, i devastanti incendi in Australia. Migliaia di persone evacuate e fuggono ...

Incendi in Australia: interviene l'esercito, migliaia gli evacuati.

E’ una vera e propria battaglia quella dei vigili del fuoco che stanno combattendo, adesso grazie anche all’aiuto dell’esercito, i devastanti incendi in Australia. Migliaia di persone evacuate e fuggono pure i canguri.

Le autorità continuano a combattere i pesanti incendi boschivi in Australia, che hanno costretto circa 4000 residenti e turisti a fuggire a Mallacoota, compresi dozzine di canguri. Il governo dell’Australia, quindi, ha mobilitato l’esercito per aiutare i servizi d’emergenza a gestire i roghi che stanno devastando gli Stati di New South Wales (Nsw) e Victoria.

L’Australia inizia il 2020 tra le fiamme

Minacciata dagli incendi che affliggono il paese. Per ora, due persone sono morte in Nsw, , portando il bilancio dei roghi a 12 morti. Cinque sono disperse a Victoria, e altre migliaia sono intrappolate a causa di incendi boschivi che sfuggono al controllo nel sud-est, dove si aggrava una delle peggiori crisi di incendi che il paese ha dovuto affrontare da decenni.

VIDEO: pesanti incendi boschivi in Australia.

Il capo del governo di quello stato, Gladys Berijiklian, in conferenza stampa ha dichiarato:

“Oggi è un giorno orribile per il Nuovo Galles del Sud per quanto riguarda gli incendi. Dopo la tragica morte della notte scorsa di un vigile del fuoco volontario, è stato confermato che ci sono due morti a Cobargo, la polizia lo ha confermato, e un terzo è scomparso”.