Fisica quantistica e cervello umano, ecco come trasformare la nostra realtà

La cognizione quantistica potrebbe permetterci di trasformare la realtà e prevedere i nostri sentimenti prima della nostra mente....

Fisica quantistica e cervello umano, ecco come trasformare la nostra realtà.

Il cervello è una grande macchina con migliaia di funzioni, tanto quanto i computer quantistici. Adesso la fisica quantistica ha scoperto la cognizione quantistica, un metodo per cambiare ciò che percepiamo come realtà.

Sei pronto a tuffarti nella tua mente a livello quantico?

Abbiamo sempre considerato che le decisioni che prendiamo, e alcune emozioni che proviamo, provengono da un lato del nostro cervello che la razionalità è presa con poca serietà. Il cervello funziona in modi molto misteriosi e diversi rami dello studio sono stati responsabili di approfondire il loro comportamento.

Le neuroscienze e ora la fisica quantistica hanno impiegato del tempo per stabilire alcune connessioni per indagare se gli umani sono in grado di anticipare o prevedere le proprie azioni o parole.

Cosa guida le decisioni che prendiamo e le emozioni che esprimiamo?

La mente ha il compito di decidere tutto ciò che apparirà davanti a noi come “realtà“. Tutti quegli atomi che si trovano nel cervello e formano il pensiero (atomi che inondano anche l’universo) fanno parte della catena di creazione del nostro mondo.

Potremmo non essere mai consapevoli di tutto ciò che accade nel nostro cervello. Ogni minima connessione che ci fa dormire, sentire amore, nervosi, che ci fa urlare o che ci permette di vivere ogni secondo e di trasformarci senza che ce ne accorgiamo.

Ma c’è un modo per essere più veloci della nostra mente e andare oltre ciò che sentiremo, in modo da evitarlo e cambiare ciò che la realtà dovrebbe essere: la cognizione quantistica. In linea di principio potrebbe essere un po’ confuso, ma in realtà si tratta solo di comprendere il funzionamento della nostra mente a livello psicologico.

Come attivare la cognizione quantistica per esaminare il cervello?

È abbastanza semplice e allo stesso tempo imprevedibile. Come nel paradosso del gatto di Schrödinger, dove non sappiamo quali risultati otterremo, ma dovremo provare a scoprirlo.

Nel paradosso, Erwin Schrödinger mette un gatto e alcuni prodotti chimici in una scatola di metallo lasciando tutto al destino dell’imprevedibile reazione. Renditi conto che il tuo cervello e le tue emozioni saranno dentro quella scatola oscura che chiamiamo corteccia cerebrale.

Ora eserciteremo la condizione cognitiva quantistica prestando attenzione alle emozioni e ai pensieri che vogliamo trasformare.

Ad esempio, non saprai mai perché decidi di pettinare i capelli di lato se non ti sei mai fermato a prenderlo in considerazione. Un giorno alzati, vai allo specchio e pensa perché sarebbe bello pettinarlo dalla parte opposta e migliaia di pensieri verranno con quell’idea.

In quel momento entrerai nel livello quantico del tuo cervello. Un brainstorming (pioggia di idee) ti farà prendere in considerazione ognuno di loro per prendere la decisione migliore e fino alla fine … cambiare la tua realtà. Sembra abbastanza superficiale pensare a un’acconciatura, ma l’importante sarà osservare il livello quantico del tuo pensiero e prendere in considerazione ciascuna di quelle possibilità che ti porteranno a un risultato finale.

Esci dalla zona comfort del tuo cervello

Se prendi decisioni in forma metodica stai evitando il livello quantico del tuo cervello! Quindi attiva il tuo senso cognitivo quantico per considerare le miliardi di opzioni, fino a quando decidi di fermare l’infinito cerebrale e avere la realtà che hai modellato.

Secondo la cognizione quantistica, la mente gioca con la nostra ragione, i nostri sentimenti, i nostri pregiudizi, ecc. Per creare un tipo di pensiero. Esaminare le nostre menti con la fisica quantistica e poi cambiarle e, da lì, produrre un altro cambiamento nella realtà, è solo l’inizio dell’evoluzione.