Disastro ecologico in California per una massiccia fuoriuscita di petrolio

La Guardia Costiera degli Stati Uniti nella regione del Pacifico sudoccidentale ha registrato una fuoriuscita di petrolio che si estende per oltre 30 Km quadrati al largo della costa [...] ..

Disastro ecologico in California per una massiccia fuoriuscita di petrolio

La Guardia Costiera degli Stati Uniti nella regione del Pacifico sudoccidentale ha registrato una fuoriuscita di petrolio che si estende per oltre 30 Km quadrati al largo della costa della California, a soli cinque chilometri dalla città di Newport Beach.

Si stima che 3.000 barili di greggio siano fuoriusciti dalla piattaforma Elly, gestita da Beta Offshore, questo sabato, causando preoccupazione da parte delle autorità locali e la chiusura delle spiagge per motivi di sicurezza.

Newport Beach ha mobilitato le sue risorse e le squadre di emergenza per proteggere il suo territorio dall’eventuale arrivo della marea nera che, secondo le sue stime, sarebbe atterrato di notte, mentre le autorità della vicina Huntington Beach, un’altra città colpita nella contea di Orange, hanno chiuso la spiaggia e l’accesso al mare.

Il petrolio sversato si è diffuso per circa 10 chilometri tra il molo di Huntington Beach e Newport Beach, e le autorità hanno esortato la popolazione a stare lontano dalla spiaggia ed evitare qualsiasi contatto con aree contaminate “a causa della tossicità”.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Il sindaco di Huntington Beach Kim Carr ha descritto la situazione come un “potenziale disastro ecologico“. Il petrolio ha già raggiunto la costa della città, dove hanno cominciato a trovare uccelli e pesci morti.

La rappresentante di Beta Offshore Kate Conrad ha dichiarato al Los Angeles Times che i lavoratori si sono affrettati a chiudere l’oleodotto e hanno utilizzato apparecchiature di pressurizzazione per recuperare quanto più petrolio possibile dopo che la fuoriuscita è diventata nota. Tuttavia, il greggio si stava ancora perdendo nell’oceano all’inizio di domenica, secondo una dichiarazione del sindaco di Huntington Beach rilasciata poco prima dell’una di notte.

Al momento, le cause della fuoriuscita sono sconosciute e le autorità della California stanno lavorando per contenere la macchia nera. A sua volta, il Dipartimento statale per la pesca e la fauna selvatica (CDFW) ha mobilitato gli appaltatori per la pulizia e monitora l’area.