Cerotti per disintossicare i piedi, funzionano veramente o sono solo alla moda?

Sui social, i cerotti detox per i piedi sono la nuova tendenza del benessere. Migliaia di persone ogni giorno usano questi assorbenti a base di bambù, carbone, aceto o [...] ..

cerotti detox piedi

Sui social, i cerotti detox per i piedi sono la nuova tendenza del benessere. Migliaia di persone ogni giorno usano questi assorbenti a base di bambù, carbone, aceto o zenzero nella speranza di trovare una brutta sostanza nera all’interno il giorno successivo: la prova che ora sono ‘disintossicati’. Ma quali studi ne supportano l’efficacia?

Le pubblicità affermano che se applichi tali cerotti sulla pianta dei piedi, le tossine nel tuo corpo verranno risucchiate. Inoltre, assicurano che indossandoli potrai dormire meglio e svegliarti pieno di energia, senza mal di testa, ipertensione o depressione. Tuttavia, per quanto meraviglioso possa sembrare, questa è una grande bugia. Un’altra moda infondata come l’abbronzatura dei testicoli…

Non ci sono prove scientifiche a sostegno di questi cerotti ai piedi

Sebbene il carbone e l’aceto siano benefici per la salute, nessuno dei due può disintossicare i piedi.

La maggior parte delle persone fraintende come funzionano davvero i nostri corpi. Ecco perché, vedendo una sostanza nera nella toppa, sentono di aver espulso qualcosa di brutto. Ma quella brutta macchia è solo una reazione chimica al sudore e agli ingredienti nel cerotto. £ non una sola tossina che ha lasciato i nostri piedi.

Il nostro corpo cerca costantemente di raggiungere l’omeostasi. Cioè, uno stato di equilibrio che consente alle nostre cellule di sopravvivere e funzionare correttamente. Quindi non hai bisogno di cerotti per aiutarti a disintossicarti. Se prendiamo qualcosa in eccesso, il nostro corpo sa come eliminarlo attraverso il fegato o i reni. O attraverso le feci o l’urina.

Naturalmente, questo metodo non è perfetto. Ci sono tossine che spesso richiedono tempo per uscire, motivo per cui ci sono così tanti prodotti per disintossicare. Ma ti assicuriamo che nessuno di questi cerotti può essere considerato affidabile.

I prodotti per ‘disintossicarsi’ hanno più rischi che benefici

Se queste patch fossero semplicemente inutili, nessuno scienziato si preoccuperebbe di chi le usa o con quale frequenza. È giusto perché sono sostanze chimiche che tutti temono possano causare una reazione allergica sulla pelle.

I produttori di questi cerotti detox per i piedi sono generalmente non scientifici, quindi spesso non soddisfano gli standard della FDA.

Diversi scienziati affermano che la colla su questi cuscinetti può essere dannosa, poiché è molto difficile da rimuovere. Come altri credono che i piedi assorbano alcuni degli ingredienti del cerotto in decomposizione. Fondamentalmente, legno di quercia, bambù, carbone, tormalina, laminaria e una serie di altri composti che non si sa ancora cosa possano fare al corpo.

Tuttavia, le persone lo ignorano poiché vedono i prodotti ‘disintossicanti’ come una soluzione rapida per vari problemi di salute. Che si tratti di mal di testa, diabete, bruciore di stomaco o altri tipi di disturbi associati a cattive abitudini alimentari.

Ci piacerebbe pensare che passerà questa tendenza, e con essa, i possibili rischi per la salute. Ma per ora, non sembra che andrà via.

Questi cerotti disintossicanti per i piedi non sono davvero una novità. Nel 2009, la Federal Trade Commission aveva già citato in giudizio i venditori di questo prodotto, Kinoki Foot Pads, per pubblicità ingannevole. E anche alcuni paesi ne hanno vietato la vendita un anno dopo.

Tuttavia, sono emerse più aziende che sfruttano la fama dei ‘prodotti disintossicanti’ per guadagnare milioni di dollari. Quindi l’unica cosa che possiamo fare come acquirenti è evitare di seguire un’illusione così dannosa come questa.

In definitiva, non acquistare prodotti per il benessere che non sono stati convalidati dalla comunità medica. E tanto meno se, inoltre, ci offrono una soluzione rapida per un problema di salute complesso.