Bere il caffè a stomaco vuoto? Cattiva idea

Bere caffè nero forte al mattino a stomaco vuoto dopo una brutta notte può influire sulla glicemia, secondo un recente ...

Bere il caffè a stomaco vuoto? Cattiva idea.

Bere caffè nero forte al mattino a stomaco vuoto dopo una brutta notte può influire sulla glicemia, secondo un recente studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Bath (Regno Unito).

Gli autori del lavoro, pubblicato sul British Journal of Nutrition, hanno analizzato l’effetto del sonno interrotto e del consumo di caffè a stomaco vuoto e hanno stabilito che a lungo termine l’abitudine di bere questa bevanda per “svegliarsi” può avere implicazioni per la salute come il diabete e le malattie cardiache.

Nello studio, un gruppo di volontari ha subito tre esperimenti. Nella prima, dopo una normale notte di sonno, ai partecipanti è stata somministrata una bevanda zuccherina. Nella seconda prova, i volontari sono stati costantemente svegliati durante la notte e hanno ricevuto lo stesso drink la mattina successiva. Nell’ultimo esperimento, dopo una notte di sonno interrotto, i partecipanti hanno bevuto una tazza di caffè nero forte mezz’ora prima della bevanda zuccherina.

Il consiglio degli scienziati

Gli esami del sangue eseguiti dopo ogni esperimento non hanno mostrato alcun cambiamento nei livelli di glucosio nelle prime due prove. Tuttavia, bere caffè prima di colazione ha aumentato lo zucchero nel sangue di circa il 50%.

Bere il caffè come rimedio per una brutta notte di sonno può risolvere questo problema, ma potrebbe crearne un altro limitando la capacità del corpo di tollerare lo zucchero. “Il nostro livello di zucchero nel sangue è influenzato quando la prima cosa con cui il nostro corpo entra in contatto è il caffè, soprattutto dopo una notte di sonno interrotto. Potremmo migliorare questo mangiando prima e dopo aver bevuto questa bevanda”, ha consigliato James Betts, un coautore dello studio.