Allarme in India per l’arrivo del Ciclone Vayu

Il ministro dell’India dell’India Rajiv Gauba ha guidato un incontro a Nuova Delhi per esaminare i preparativi per affrontare il ciclone...

Allarme in India per l'arrivo del Ciclone Vayu.

Il ministro dell’India dell’India Rajiv Gauba ha guidato un incontro a Nuova Delhi per esaminare i preparativi per affrontare il ciclone Vayu, che potrebbe colpire giovedì la costa occidentale del paese.

Nel corso della riunione, Gauba ha esaminato le disposizioni per garantire la disponibilità di cibo di base, acqua potabile e medicinali nei campi di assistenza e per garantire il mantenimento di tutti i servizi essenziali come energia, telecomunicazioni e salute, tra gli altri.

Durante l’incontro, i funzionari del Dipartimento meteorologico indiano (DMI) hanno affermato che il ciclone attraverserà la costa dello stato occidentale del Gujarat tra Porbandar e Diu come una forte tempesta ciclonica con velocità del vento compresa tra 145 e 155 chilometri all’ora e fino a 170 chilometri all’ora la mattina del 13 giugno.

La dichiarazione ufficiale del Ministero degli Interni dell’India:

“È probabile che causi forti piogge nei distretti costieri dello stato occidentale del Gujarat e potrebbe causare allagamenti nelle zone costiere basse dei distretti di Kutch, Devbhoomi Dwarka, Porbandar, Jamnagar, Rajkot, Junagarh, Diu, Gir Somnath, Amreli e Bhavnagar quando colpisce la terra La DMI ha pubblicato bollettini regolari per tutti gli stati corrispondenti”.

I rapporti più recenti indicano che oltre 120 mila persone sono state evacuate dalle zone basse in luoghi sicuri nello stato del Gujarat e che altri 180 mila abitanti saranno evacuati. Gli sfollati rimangono in circa 700 campi di assistenza stabiliti in luoghi sicuri.


Scritto da Redazione Breaking News, Aggiornato a giovedì 13 Giugno 2019, Pubblicato in Attualità