Tribù amazzonica crea grande Enciclopedia di Medicina naturale tradizionale

In una delle grandi tragedie del nostro tempo, le tradizioni, le storie, le culture e le conoscenze indigene stanno scomparendo ...

Tribù amazzonica crea grande Enciclopedia di Medicina naturale tradizionale.

In una delle grandi tragedie del nostro tempo, le tradizioni, le storie, le culture e le conoscenze indigene stanno scomparendo in tutto il mondo. Intere lingue e mitologie stanno scomparendo e in alcuni casi anche interi gruppi indigeni stanno scomparendo. Questo è ciò che rende ancora più notevole la notizia che una tribù dell’Amazzonia ha creato un’enciclopedia di 500 pagine della loro medicina tradizionale.

L’enciclopedia, compilata da cinque sciamani con l’aiuto del gruppo di conservazione Acaté, espone in dettaglio ogni pianta usata dalla medicina Matsés per curare una grande varietà di disturbi.

«La [Matsés Encyclopedia of Traditional Medicine] segna la prima volta che gli sciamani di una tribù amazzonica hanno creato una trascrizione completa delle loro conoscenze medicinali scritta nella loro lingua e parole», ha detto Christopher Herndon, presidente e co-fondatore di Acaté in un’intervista su Mongabay.

I Matsés hanno stampato la loro enciclopedia solo nella loro lingua madre per garantire che la conoscenza medicinale non venga rubata da società o ricercatori come in passato.

Invece, l’enciclopedia è intesa come guida per l’addestramento di nuovi giovani sciamani nella tradizione della conoscenza degli sciamani viventi.

«Uno dei guaritori senior più famosi di Matsés morì prima che le sue conoscenze potessero essere trasmesse, quindi era tempo di fare questa opera. Acaté e la direzione di Matsés decisero di dare la priorità all’Enciclopedia prima che altri sciamani anziani portassero con sé le loro conoscenze ancestrali», ha affermato Herndon.

Acaté ha anche avviato un programma che collega i rimanenti sciamani Matsés con i giovani studenti. Attraverso questo programma di tutoraggio, gli indigeni sperano di preservare il loro stile di vita come hanno fatto per secoli.

«Con la conoscenza delle piante medicinali che scompaiono rapidamente nella maggior parte dei gruppi indigeni e senza che nessuno lo scriva, i veri perdenti alla fine sono tragicamente gli indigeni stessi», ha detto Herndon. “La metodologia sviluppata da Matsés e Acaté può essere un modello per altre culture indigene per proteggere le loro conoscenze ancestrali».

Fonte: https://acateamazon.org.