Sorpresa in Africa: scoperto questo strano ragno cornuto

I biologi hanno trovato in Angola (Africa) una nuova specie di ragno babbuino. Come riportato sulla rivista African Invertebrates, l’aracnide ha [...]

Sorpresa in Africa: scoperto questo strano ragno cornuto.

I biologi hanno trovato in Angola (Africa) una nuova specie di ragno babbuino. Come riportato sulla rivista African Invertebrates, l’aracnide ha una sorta di corno che si estende con una lunga e liscia estensione sulla schiena. Gli scienziati gli hanno assegnato il nome di Ceratogyrus attonitifer, che significa “surprrendende”.

L’Harpaktirina è una sottofamiglia di tarantole endemiche provenienti dall’Africa. E’ nota anche come babbuini perché gli ultimi segmenti delle loro gambe assomigliano alle dita delle scimmie. L’habitat del ragno babbuino sono savane e foreste secche. Inoltre, sebbene il suo veleno non sia letale per gli esseri umani, il morso è molto doloroso.

All’interno del genere di questa specie, Ceratogyrus è comunemente noto come un ragno cornuto babbuino. I loro rappresentanti espongono una parte esterna indurita come un “corno” della crescita, la cui lunghezza non supera un centimetro. Il suo scopo è sconosciuto, ma i ricercatori suggeriscono che questo può aumentare la superficie a cui è collegato il muscolo espanso, accelerando l’estrazione del cibo liquido nello stomaco. Secondo un’altra versione, contribuisce alla sopravvivenza durante la siccità, proprio come la gobba di un cammello.

Leggi  Antartide: acque calde oceano accelerano scioglimento Barriera di Ross