Risolvi un problema con la Polvere Lunare e ricevi un Premio dalla NASA

La NASA regalerà 180 mila dollari a colui che riesca a risolvere un problema con la polvere lunare. La National ...

Risolvi un problema con la Polvere Lunare e ricevi un Premio dalla NASA.

La NASA regalerà 180 mila dollari a colui che riesca a risolvere un problema con la polvere lunare. La National Aeronautics and Space Administration (NASA) esorta gli studenti universitari a partecipare alla risoluzione di un problema con la polvere lunare, nell’ambito del progetto Artemis di esplorazione della luna.

La NASA dice che l’aspetto negativo di questa polvere è che le sue particelle abrasive, che aderiscono a quasi ogni tipo di superficie, danneggiano l’attrezzatura, mettendo a rischio la salute degli astronauti. La ricerca della soluzione verrà effettuata attraverso una competizione di idee creative su possibili soluzioni per mitigare il danno.

Le categorie di idee comprendono la prevenzione e l’attenuazione della polvere durante gli atterraggi, la tolleranza alla polvere delle tute spaziali, la pulizia della polvere esterna e il controllo della polvere all’interno degli habitat.

Il consiglio di amministrazione della NASA selezionerà da cinque a dieci squadre per ricevere 180.

000 dollari per progettare, costruire, testare e dimostrare la loro soluzione al problema.

“È fondamentale dimostrare che (il candidato) è disposto a fornire soluzioni tecniche significative per supportare le missioni lunari a breve termine, perché la NASA potrebbe essere interessata a includere tutti o parte dei concetti vitali in una futura missione spaziale”, si legge nella dichiarazione dall’agenzia spaziale.

Le squadre devono includere tra 5 e 25 studenti universitari e laureati provenienti da college e università accreditati negli Stati Uniti e affiliati al consorzio Space Grant del rispettivo stato. Anche le associazioni con entità del settore sono invitate a partecipare. Il programma Artemis della NASA mira a inviare la prima donna assieme a un astronauta maschio alla Luna nel 2024.