Porsche stampa in 3D la sua unità di propulsione elettrica

Il produttore di auto sportive Porsche ha stampato per la prima volta l’alloggiamento integrale di un’unità di trasmissione elettrica con una stampante 3D. L’unità, che conterrà un motore elettrico [...] ..

Porsche stampa in 3D la sua unità di propulsione elettrica

Il produttore di auto sportive Porsche ha stampato per la prima volta l’alloggiamento integrale di un’unità di trasmissione elettrica con una stampante 3D. L’unità, che conterrà un motore elettrico e un riduttore, è stata stampata in polvere di lega di alluminio utilizzando la tecnologia della fusione laser. L’alloggiamento del gruppo propulsore ha superato tutti i test di qualità e stress senza problemi.

La tecnologia di stampa consiste in un raggio laser che riscalda e fonde la superficie della polvere di lega di alluminio corrispondente al contorno di una parte. Questo processo viene ripetuto strato per strato, aprendo nuove opportunità di ottimizzazione e qualità.

Porsche stampa in 3D

Ad esempio, consente la produzione di forme di quasi tutte le geometrie e l’integrazione di condotti di raffreddamento nelle pareti dei pezzi. Grazie a questa tecnologia, il peso dell’unità è stato ridotto del 10% e la rigidità è stata notevolmente aumentata rispetto alle tecniche tradizionali.

Sebbene le pareti abbiano uno spessore di soli 1,5 mm, le strutture a griglia sulla loro superficie aumentano due volte la rigidità tra il motore e il cambio.

Inoltre, il design a nido d’ape riduce le oscillazioni delle pareti, migliorando così le caratteristiche acustiche dell’intera unità.

Porsche stampa in 3D

Porsche specifica che questo “approccio altamente integrato è progettato per l’uso sull’asse anteriore di un’auto sportiva”. Alcuni mesi fa la società ha introdotto pistoni stampati in 3D che sono stati visualizzati con successo sull’auto sportiva 911 GT2 RS.

  • Fonte: Prototype for small-series production: electric drive housing from a 3D printer [newsroom.porsche.com].