Cos’è l’osteosarcoma, il cancro che ha ucciso la figlia di Luis Enrique

Il tumore più comune nei bambini. Quali sono le cause della malattia che in soli 5 mesi ha ucciso la ...

Cos'è l'osteosarcoma, il cancro che ha ucciso la figlia di Luis Enrique.

Il tumore più comune nei bambini. Quali sono le cause della malattia che in soli 5 mesi ha ucciso la figlia di 9 anni dell’ex allenatore di Spagna e Barcellona.

L’ex allenatore della nazionale spagnola e del Barcellona, Luis Enrique, ha riferito che la sua unica figlia di 9 anni Xana è morta dopo una dura lotta di 5 mesi contro l’osteosarcoma.

L’osteosarcoma è il tumore osseo più comune nei bambini. Secondo il Registro Oncopediatrico Ospedaliero Argentino (ROHA), il cancro alle ossa nei bambini rappresenta, per esempio, circa il 5% del tumore totale nei bambini in Argentina.

Questo tipo di malattia si verifica in genere quando un osso cresce molto velocemente. Ecco perché l’età media della diagnosi è di 15 anni, quando un adolescente cresce rapidamente.

Questo tipo di cancro è costituito da un tumore osseo maligno derivato dalle cellule che generano l’osso. Sebbene sia un tumore raro, è il tumore osseo più comune, in quanto rappresenta il 35% del tumore osseo totale.

Un tumore è una massa di tessuti che si forma quando le cellule crescono in modo incontrollato. Gli specialisti in tumori ossei in bambini afferma che il cancro osseo sostituisce l’osso sano con tessuto anormale. Può indebolire l’osso fino a causare una frattura.

Il tumore si trova di solito nelle ossa più lunghe, dove la crescita ossea è più veloce. Pertanto, di solito appare nell’omero, nel femore o nella tibia, sebbene possa apparire anche in qualsiasi osso del corpo.

Come riconoscere i sintomi

– Il primo sintomo è di solito il dolore. In generale, si verifica nei bambini di età superiore ai 10 anni.

– Nella maggior parte dei casi, esiste una storia di traumi che non giustifica l’intensità o la durata del dolore.

– Può svegliare il bambino di notte.

– Nel tempo, appare il tumore.

– L’esame obiettivo mostra un aumento delle dimensioni dell’osso compromesso, che può essere accompagnato da segni infiammatori che spesso rendono difficile o ritardano la diagnosi.