OMS cambia nome al Coronavirus: Covid-19 per renderlo meno impattante?

Le autorità cinesi hanno annunciato che sono più di le persone infettate da Covid-19, il nuovo nome dato al ...

OMS cambia nome al Coronavirus: Covid-19 per renderlo meno impattante?

Le autorità cinesi hanno annunciato che sono più di 44.600 le persone infettate da Covid-19, il nuovo nome dato al coronavirus dall’OMS, le autorità cinesi hanno annunciato all’alba mercoledì. In altri 24 paesi del mondo ci sono stati almeno 400 casi di infezione e un decesso nelle Filippine.

Il numero di morti per lo scoppio del nuovo coronavirus nella Cina continentale è salito a 1.113, mentre 44.653 persone sono state infettate, secondo quanto riferito dalle autorità di quel paese asiatico. Per tutta la giornata di ieri, sono stati registrati 2.015 nuovi casi di infezione in quel territorio e 97 persone sono morte.

Già in precedenza, una persona era morta a causa del coronavirus a Hong Kong (Cina) e un’altra nelle Filippine.

Pertanto, il numero totale di vittime di Covid-19 è salito a 1115. In altri 24 paesi del mondo ci sono stati almeno 400 casi di infezione.

OMS cambia nome al Coronavirus: “Covid-19 nemico pubblico numero 1”.

Questo 11 febbraio, il direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato che lo scoppio del coronavirus (conosciuto vino ad oggi come il Virus 2019-nCoV) originato in Cina, rappresenta una “minaccia molto grave per il resto del mondo” e dovrebbe essere considerato il “nemico numero pubblico 1“.

Commentando le conseguenze che il coronavirus può avere sui paesi, Tedros ha affermato che “un virus è più potente nel creare agitazione politica, economica e sociale rispetto a qualsiasi attacco terroristico” e ha annunciato che il vaccino Covid-19 potrebbe essere pronto in 18 mesi.