La corsa per il Vaccino Coronavirus registra un nuovo slancio

Almeno tre candidati hanno già presentato risultati promettenti e alcune recensioni vedono il farmaco pronto per quest’anno. Tra i molti ...

La corsa per il Vaccino Coronavirus registra un nuovo slancio.

Almeno tre candidati hanno già presentato risultati promettenti e alcune recensioni vedono il farmaco pronto per quest’anno. Tra i molti nuovi focolai, il contagio quotidiano registra un continuo aumento in paesi come Stati Uniti e Colombia, i forti impatti che subiranno le economie mondiali sempre più negative, questa settimana c’è stata una notizia che ha dato qualche speranza nella lotta contro il coronavirus Covid-19: buoni risultati in diversi candidati al vaccino.

Almeno tre laboratori, Moderna, Pfizer (e BioNTech) e l’Università di Oxford insieme ad AstraZeneca, hanno annunciato di aver ottenuto buoni risultati nei loro test sull’uomo, poiché i loro farmaci hanno registrato le reazioni immunitarie al coronavirus che dovrebbero essere efficace.

Questi tre candidati fanno parte di un gruppo di 12 che sono già in fase avanzata delle loro sperimentazioni cliniche, come il caso di Sanofi, Inovio Pharmaceutical, Sinovac Biotech o il prodotto sviluppato in Cina e che ha già approvato la distribuzione nel suo esercito. Questo è un nuovo slancio alla corsa al vaccino coronavirus.

In totale, si stima che ci siano più di 165 progetti di vaccinazione a livello internazionale.

Questo nuovo slancio ha generato grandi aspettative. Da un lato, questi laboratori hanno registrato forti rimbalzi nel mercato azionario fino al 20% a causa delle loro aspettative. Senza andare oltre, Moderna ha dichiarato che potrebbe produrre 1 miliardo di dosi all’anno.

In questo senso, un rapporto di Goldman Sachs pubblicato ieri è andato oltre e si è avventurato per aumentare la possibilità che il vaccino potesse iniziare a essere distribuito quest’anno negli Stati Uniti. Il problema con la corsa al vaccino è che non è solo tra i laboratori a ottenere per prima cosa un farmaco efficace contro il coronavirus, ma anche tra i paesi per ottenere le dosi per i loro cittadini.

Una cosa è certa per gli esperti: il raggiungimento del vaccino sarà il passo definitivo in modo da poter porre fine alla pandemia coronavirus e realizzare una vera ripresa dell’economia mondiale.