Nave da crociera con tromba d’aria, tragedia sfiorata ai Giardini di Venezia: guarda il video

TRAGEDIA SFIORATA A VENEZIA – La nave “Costa deliziosa” della Costa Crociere ha rischiato di finire contro la riva dei Giardini [...]

Nave da crociera con tromba d'aria, tragedia sfiorata ai Giardini di Venezia: guarda il video.

TRAGEDIA SFIORATA A VENEZIA – La nave “Costa deliziosa” della Costa Crociere ha rischiato di finire contro la riva dei Giardini a Venezia mentre cercava di muoversi durante una tempesta con tromba d’aria, vento e grandine. La prua della nave ha sfiorato uno yacht ancorato in Riva Sette Martiri (poco dopo il bacino San Marco) e altre barche del servizio pubblico di trasporto (vaporetti) riuscendo però a evitare l’incidente grazie all’intervento dei rimorchiatori.

Forse la nave ha avuto difficoltà a mantenere la rotta a causa della burrasca di grandine e vento. Ovviamente grande panico tra i passeggeri che si trovavano sui vaporetti in navigazione: “Ce la siamo vista venire quasi addosso”.

Tutta la scena è stata filmata e il video incredibile è diventato virale in tutti i social netowork del mondo. Una voce fuori campo dice in veneziano: “Sono tutti delinquenti. Sono dei bastardi. Non dovevano muoversi con questo tempo. Avevano le previsioni del tempo. Assassini. Da denuncia! Devono andare tutti in galeria!”.

“Ci riserviamo di avviare una tempestiva verifica per appurare se la nave avesse ricevuto i necessari permessi e ottemperato alle necessarie verifiche”, afferma il presidente dell’autorità portuale di Venezia, Piero Musolino.

Costa Crociere parla di “violento, straordinario ed improvviso evento meteorologico”, sottolineando che il comandante “ha sempre mantenuto il controllo della nave pur in condizioni di estrema ed improvvisa difficoltà”.

A giugno un’altra nave da crociera (quella volta era una nave della MSC Crociere) era andata a finire contro un molo e una barca turistica a Venezia, causando danni e feriti.

Venezia ha vietato il passaggio di grandi navi nel bacino di San Marco dal 13 gennaio 2012, quando il capitano Francesco Schettino per fare un “inchino” all’isola italiana del Giglio con la sua nave da crociera Costa Concordia, ha colpito una roccia sottomarina e si è rovesciato, provocando la morte di 32 tra passeggeri ed equipaggio.

Le grandi navi però continuano a circolare a Venezia…

Leggi  Fermiamo la mattanza di Delfini e Balene nelle Isole Faroe con una petizione online da firmare

Anche Report ha denunciato la cosa in una delle sue puntate (video) senza ottenere però la dovuta attenzione delle autorità, evidentemente.