Mandare il proprio Nome su Marte, c’è ancora spazio alla NASA

Alla NASA fanno sapere che c’è ancora spazio per inviare il poprio nome su Marte. Il progetto si chiama “Send your [...]

Mandare il proprio Nome su Marte, c'è ancora spazio alla NASA.

Alla NASA fanno sapere che c’è ancora spazio per inviare il poprio nome su Marte. Il progetto si chiama “Send your Name to Mars” (“Invia il tuo nome su Marte”) e per partecipare a questo concorso hai solo bisogno di internet. Dal momento che è necessario accedere al sito Web ufficiale della NASA e inserire le informazioni personali: nome completo, paese, codice di avviamento postale ed email.

Con questi dati, il Rover Mars 2020 sarà in grado di portarti su Marte in modo simbolico. Vale la pena ricordare che ogni nome sarà inciso sul chip di silicio che porterà all’interno del Rover. La dimensione dei nomi sarà di circa 75 nanometri, cioè saranno molto più piccoli dello spessore di un capello umano.

3BOX.it ha inviato il suo nome su Marte grazie alla NASA.

Tuttavia, è qualcosa di estremamente curioso e così semplice da fare, che vale la pena farlo comunque. In aggiunta a ciò la registrazione è abbastanza semplice da fare: il modulo è compilato in un modo molto semplice. Se vuoi partecipare a questo progetto NASA, ti lasciamo il link di registrazione qui.

Ma non pensare che sia solo per inviare il tuo nome e basta. infatti la NASA ti invierà una “carta d’imbarco digitale” personalizzata. È come se fosse un biglietto aereo ma con destino a Marte. Quindi questo sarà il tuo ricordo: il tuo nome sarà presente sul pianeta più famoso della fantascienza.

Non aspettare molto, dal momento che hai tempo fino al 30 settembre di quest’anno per inviare le tue informazioni alla NASA. Sembrerà molto strano ma penso che valga la pena farlo, nessun’altra società o entità ti offrirà lo stesso totalmente gratuito.

Leggi  Luna Video: il Tour NASA del nostro satellite naturale

La missione della NASA sarà lanciata a Cape Canaveral nel luglio 2020 e dovrebbe arrivare a destinazione nel febbraio 2021.