Misterioso disturbo cerebrale sconcerta i medici canadesi

Gli specialisti stanno cercando di determinare se si tratta di una sindrome neurologica precedentemente sconosciuta o di una serie di disturbi non correlati, ma noti e persino curabili...

Misterioso disturbo cerebrale sconcerta i medici canadesi.

I medici della provincia canadese del New Brunswick si sono trovati di fronte a quella che sembra essere una nuova malattia del cervello dopo aver registrato una serie di casi di perdita di memoria, allucinazioni e atrofia muscolare.

Secondo Jennifer Russell, direttore medico della regione, 43 persone soffrono di questa sindrome neurologica progressiva di origine sconosciuta, con sintomi simili a quelli delle malattie da prioni come la malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD) e le sue varianti, inclusa l’encefalopatia spongiforme bovina, come noto come malattia della mucca pazza.

Il 17 marzo, uno dei principali punti vendita del Canada, CBC, ha fatto trapelare un promemoria interno inviato da Russell alla New Brunswick Medical Society e ad altre associazioni mediche che delineavano i dettagli dei casi. Il documento, datato 5 marzo, riportava che il primo caso noto è stato diagnosticato nel 2015. Altri undici casi sono venuti alla luce nel 2018, seguiti da altri 24 pazienti nel 2020. Altri sette sono stati segnalati nel corso di quest’anno e in tutto, cinque persone sono morte.

“Una nuova malattia del cervello”

Sebbene l’età media complessiva dei pazienti sia di 59 anni (54 anni per le donne), il memorandum rileva che la malattia colpisce tutte le fasce d’età. Ad oggi, i casi sono stati equamente distribuiti tra uomini e donne, aggiunge il rapporto.

Ora, un team di ricercatori, inclusi scienziati federali, sta cercando di determinare se si tratta di una sindrome neurologica precedentemente sconosciuta o di una serie di disturbi non correlati, ma noti e persino curabili. Il documento ha osservato che mentre il gruppo di casi può assomigliare alla CJD, i test finora hanno escluso malattie da prioni note.

Il 18 marzo, Russell ha confermato che “è molto probabile una nuova malattia”, aggiungendo che “non l’abbiamo visto da nessun’altra parte” in Canada.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Sintomi e cause

Alier Marrero, un neurologo che guida la ricerca nel New Brunswick, ha osservato che i pazienti inizialmente lamentavano dolore, spasmi e cambiamenti comportamentali inspiegabili, tutti sintomi che potevano essere facilmente diagnosticati come ansia o depressione.

Ma tra i 18 ei 36 mesi hanno iniziato a sviluppare declino cognitivo, atrofia muscolare, sbavando e bruxismo. Diversi pazienti hanno anche iniziato a sperimentare allucinazioni terrificanti, comprese le delusioni formative (una sensazione simile agli insetti striscianti sopra o sotto la pelle).

Al fine di includere un nuovo caso nel “gruppo” del New Brunswick, Marrero e il suo team conducono uno studio approfondito della storia del paziente, oltre a test che includono imaging cerebrale, esami metabolici e tossicologici e punture lombari, per escludere altre possibili malattie come demenza, disturbi neurodegenerativi, malattie autoimmuni e possibili infezioni.

Il team ha consultato esperti in neurologia, salute ambientale, epidemiologia sul campo, zoonotica e tossicologia per capire meglio cosa potrebbe causare la misteriosa malattia. Inoltre, sono in corso lavori per determinare se esiste un collegamento comune ai casi o ad alcune cause ambientali, comprese fonti d’acqua, piante e insetti.

La notizia della malattia sconosciuta ha destato preoccupazione sia tra la popolazione che tra la comunità scientifica. Tuttavia, gli esperti hanno messo in guardia dal trarre conclusioni premature.