Lituania-Italia Streaming Diretta Gratis su Rai Play

Dove vedere Lituania-Italia streaming e live tv gratis. Alle ore 20:45 italiane di oggi mercoledì 31 marzo 2021 si gioca allo Stadio LFF di Vlinius per la 3a giornata [...] ..

Lituania-Italia Streaming Diretta Gratis su Rai Play Qualificazione Mondiali di Calcio Qatar 2022.

Dove vedere Lituania-Italia streaming e live tv gratis. Alle ore 20:45 italiane di oggi mercoledì 31 marzo 2021 si gioca allo Stadio LFF di Vlinius per la 3a giornata del Gruppo C del girone di qualificazioni ai Mondiali di Calcio Qatar 2022: la Nazionale di calcio allenata da Roberto Mancini (prima in classifica a punteggio pieno) gioca contro la Lituania allenata dal tecnico Valdas Urbonas.

Il bilancio complessivo di Roberto Mancini come CT è di 20 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte. Un bottino totale di 67 punti, il migliore nella graduatoria dei ct unici dopo 29 gare. In Lituania, Mancini avrà due “problemi” in più da affrontare. Il primo è il prato dello stadio LFF di Vlinius è ad alto tasso di sinteticità e il secondo è la stanchezza dei suoi giocatori. Anche ieri, recupero senza partitella per tanti: Acerbi, Bonucci, Chiesa, Belotti, Sensi, Barella, Spinazzola e Insigne. Possibile debutto per Toloi, da terzino destro (in alternativa a Di Lorenzo).

⚽ Lituania-Italia Streaming Diretta Gratis in italiano

Diretta Lituania-Italia in chiaro su Rai Uno, subito dopo l’edizione serale del TG1.

Match fruibile anche in streaming gratis online sul sito internet di Rai Play (link www.raiplay.it), che puoi vedere dal tuo computer, tablet, smartphone e Smart TV connessa ad internet: basterà scaricare l’applicazione dedicata dal sito della Rai.

👕 Lituania-Italia probabili formazioni

Dopo i successi con Irlanda del Nord e Bulgaria (entrambi per 2-0), gli azzurri vogliono l’en-plein, che consentirebbe anche di agganciare quota 25 risultati utili consecutivi, proprio come l’ultimo ct a vincere i campionati del mondo, oltre ad avvicinarsi al record di 30 di Vittorio Pozzo.

Lituania (4-5-1): Svedkauskas; Mikoliunas, Gaspultis, Beneta, Valtkunas; Novikovas, Dapkus, Simkus, Slivka, Lasickas; Cernych. Allenatore Valdas Urbonas.

Italia (4-3-3): Sirigu; Toloi, Bastoni, Acerbi, Emerson Palmieri; Sensi, Locatelli, Pessina; Chiesa, Ciro Immobile, Bernardeschi. Allenatore Roberto Mancini.

Arbitro: Pawel Raczkowski (Polonia).