Che cos’è il Karma? Significato e esempi

Per capire in modo semplice il significato di Karma basta sapere che segue il principio secondo cui se facciamo cose buone...

Per capire in modo semplice il significato di Karma basta sapere che segue il principio secondo cui se facciamo cose buone replicheremo i nostri giorni di situazioni positive, mentre se siamo pieni di male, ad un certo punto saremo toccati allo stesso modo.

Che cos'è il Karma? Significato e esempi.

In oriente, il Karma viene inteso come “attivazione del principio di causa-effetto, quella legge secondo la quale questo agire coinvolge gli esseri senzienti nella fruizione delle conseguenze morali che ne derivano, vincolandoli così al saṃsāra, il ciclo delle rinascite”.

L’energia che ci circonda e anche quella che irradiamo è vitale perchè la nostra vita continui in modo positivo. I cattivi sentimenti e le idee influenzano maggiormente coloro che li sentono rispetto a quelli che li ispirano.

Nel corso del tempo, l’odio, l’invidia, il risentimento e la vendetta si traducono in una calamita per quel tipo di sentimenti. Il karma diventa uno specchio del nostro mondo interiore che crea un campo magnetico che attira energie similari, in misura uguale o maggiore, a ciò che abbonda permanentemente nelle nostre idee e nei nostri cuori.

Ciò che non è superato, persiste e può persino essere trasmesso tra generazioni, gruppi sociali o familiari. Il Karma viene usato anche come sinonimo di destino, ma la verità è che è totalmente modificabile se anche i modelli di comportamento vengono modificati.

Esempi di Karma.

Karma individuale. Cattive opere che degenerano in opere ancora più cattive. Non può fermarsi la catena nonostante si abbia avuto diverse vite per superarlo. La conseguenza? Malattie, deformità, orfanotrofio, solitudine.

Karma familiare. La famiglia che ci tocca è anche strettamente legata alla Legge del Karma. Una situazione non superata porta all’assegnazione di membri del nucleo familiare con demenza, alcolismo, tossicodipendenza.

Karma-Saya. Con l’atto sessuale si crea un legame che va oltre il piano fisico. La molteplicità delle coppie può anche far sì che molti dei karma vengano trasmessi e le persone rimangano insieme. Vengono creati marchi astrali su cui si deve lavorare.

Karma di gruppo. I karma individuali possono portare a situazioni gravi di forma collettiva. Basti pensare a inondazioni, incidenti tragici o pandemie.

Come attrarre Karma positivo.

Energia positiva = Karma positivo.

Se i debiti vengono cancellati sul piano karmico, vengono trascesi e viene raggiunta una nuova vita. In breve, se vengono fatte buone azioni, saranno attratte azioni più nobili e le energie saranno equilibrate.

Secondo la Legge del Karma, l’unico modo per scongiurare la negatività, e impedire che trascenda il tempo, è con alti livelli di pazienza e umiltà.

Così un’altra energia si propaga verso i bambini e i fratelli e il karma non si moltiplica. Al contrario, se viene generata più violenza, sarà inarrestabile con conseguenze molto gravi per le altre generazioni.

Quando il karma viene ridotto, molte aree iniziano ad attivarsi e a migliorare. È come una spina che si apre e consente alle situazioni che sembravano impossibili di accadere di diventare realtà. Pensa e senti solo positivo, il resto arriverà a poco a poco.


Scritto da Anima Gemella, Aggiornato a giovedì 28 Febbraio 2019, Pubblicato in LifeStyle