Dove mostrano Juventus-Cagliari Streaming e tv

Dove vedere Juventus Cagliari streaming e in tv. La capolista Juventus di Maurizio Sarri (42 punti come l’Inter) riceve all’Allianz ...

Dove fanno vedere Juventus Cagliari Streaming e tv.

Dove vedere Juventus Cagliari streaming e in tv. La capolista Juventus di Maurizio Sarri (42 punti come l’Inter) riceve all’Allianz Stadium di Torino il Cagliari di Maran che occupa la sesta posizione in classifica con 29 punti. La partita inizia alle ore 15:00 di oggi 6 gennaio 2020, giorno dell’Epifania.

La Juventus cerca il riscatto dopo la sconfitta contro la Lazio nella Supercoppa (1-3) giocata lo scorso 22 dicembre, ultima partita dell’anno terminato. Dopo il Cagliari, che arriva da due sconfitte consecutive, i Bianconeri giocheranno a Roma domenica 12/1 e poi, mercoledì 15/1, faranno il loro esordio in Coppa Italia contro l’Udinese.

Dove mostrano Juventus Cagliari in diretta tv

Diretta Juventus Cagliari in tv e in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Valida per la 18a giornata di Serie A 2019/20, e con fischio d’inizio alle ore 15:00 di oggi 6 gennaio 2020, la partita potrà essere vista dagli utenti abbonati a Sky anche attraverso la app Sky Go.

Dove guardare Juventus Cagliari streaming

Juventus Cagliari streaming sarà disponibile su SkyGo. Per questo servizio streaming bisognerà collegarsi alla pagina ufficiale della piattaforma, oppure scaricare l’applicazione per sistemi Android e iOS e successivamente selezionare l’evento.

Le probabili formazioni di Juventus Cagliari

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, CR7 Cristiano Ronaldo. Allenatore Maurizio Sarri. Indisponibili: Chiellini, Khedira. Squalificati: Bentancur.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Walukiewicz, Pellegrini; Rog, Cigarini, Nandez; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. Allenatore Maran. Indisponibili: Birsa, Cragno, Pavoletti, Castro. Squalificati: Pisacane.

Arbitro: Giacomelli di Trieste (Liberti-Bottegoni).