Insetti acquatici giganti invadono Cipro: attenzione ai morsi dolorosi!

Grandi insetti acquatici stanno invadendo Cipro, con morsi dolorosi e saliva velenosa. Scopri di più su questa nuova minaccia per l'isola mediterranea...

Grandi insetti acquatici

Grandi insetti acquatici che possono infliggere morsi dolorosi stanno invadendo l’isola mediterranea di Cipro. Un recente studio ha scoperto che gli insetti, anche chiamati “toe biters“, appartengono al genere Lethocerus, e che include specie che mangiano uccelli e possono crescere fino a circa 12 centimetri di lunghezza. I ricercatori hanno scoperto questi temibili insetti con l’aiuto di nuotatori sulla costa orientale dell’isola e hanno avvertito il pubblico di stare attenti.

“I ciprioti dovrebbero tenere gli occhi aperti e i piedi lontani dall’acqua”, hanno dichiarato gli autori dello studio in una dichiarazione del 20 marzo. I ricercatori hanno presentato i loro risultati in uno studio pubblicato il 31 dicembre 2023 nel Journal of “Grigore Antipa” National Museum of Natural History.

Gli insetti acquatici giganti vivono in habitat d’acqua dolce come stagni e paludi in tutto il mondo, secondo il National Park Service. Sono dotati di appendici simili a pinze e di saliva velenosa, che permette loro di immobilizzare e succhiare il liquido dalla loro preda.

Questi insetti sono anche noti per mordere esseri umani inconsapevoli tra le dita dei piedi, da cui il loro nome di “morsi di dita dei piedi“, anche se questo morso non è tossico e siamo troppo grandi per essere la loro preda.

Lethocerus si trova vicino a Cipro nei paesi del continente come Turchia, Libano, Israele ed Egitto ma non era mai stato osservato sull’isola. Nel nuovo studio, il team ha esaminato i post su gruppi locali di Facebook tra il 2020 e il 2021 per raccogliere registrazioni degli insetti e apprendere di più sulla loro improvvisa comparsa.

Gli autori nello studio:

“Le registrazioni riportate in questo studio si basavano quasi interamente su persone che hanno pubblicato fotografie e video su gruppi di social media chiedendo la determinazione della

specie”.

Sette giganteschi insetti acquatici sono stati registrati nella parte orientale della pianura dell’isola, e i ricercatori sono usciti e hanno trovato due di questi esemplari. Gli insetti recuperati appartenevano alla specie Lethocerus patruelis, che può crescere fino a circa 3 pollici (8 cm) di lunghezza. Tuttavia, il team non è riuscito a identificare la specie degli insetti rimanenti solo dalle foto e li ha registrati come Lethocerus.

I ricercatori sospettano che gli insetti siano volati dalla terraferma, ma non sono sicuri del motivo per cui hanno attraversato il mare aperto. Una teoria è che le luci sulla costa orientale dell’isola abbiano attirato gli insetti. Un’altra idea è che gli insetti siano migrati sull’isola per cercare cibo o siano stati trasportati lì dagli elementi.

“Gli esemplari sono atterrati esausti sulla riva, o in alcuni casi in mare, il che potrebbe indicare che siano stati trasportati dal vento o dalle correnti marine da paesi vicini”.

Sebbene i ricercatori siano sicuri che questi insetti siano nuovi per l’isola, e che ne possano arrivare altri, non ritengono che Lethocerus rappresenti una minaccia per l’ecosistema di Cipro. Il paese ha habitat simili alla terraferma e ospita alcuni dei predatori naturali degli insetti, tra cui cicogne bianche (Ciconia ciconia) e nibbi bruni (Milvus migrans).

“Questo potrebbe garantire il controllo biologico di una possibile popolazione stabilita”.