Incredibile nevicata costringe sospensione voli aerei aeroporto di Madrid, treni e autobus

MADRID (SPAGNA) – La mobilità nella capitale spagnola è rimasta paralizzata nella notte di venerdì 8 gennaio, dopo la storica nevicata lasciata dalla burrasca Filomena, costringendo alla chiusura di [...] ..

Incredibile nevicata costringe sospensione voli aerei aeroporto di Madrid, treni e autobus.

MADRID (SPAGNA) – La mobilità nella capitale spagnola è rimasta paralizzata nella notte di venerdì 8 gennaio, dopo la storica nevicata lasciata dalla burrasca Filomena, costringendo alla chiusura di strade, viali e dei principali mezzi di trasporto. L’ente pubblico preposto alla gestione della navigazione aerea, ENAIRE, ha riferito venerdì alle 21:18 (ora locale) che, “a causa delle avverse condizioni meteorologiche” della burrasca Filomena, i voli aerei sono stati dirottati all’Aeroporto da Madrid-Barajas.

Sette voli diretti a Madrid sono stati dirottati verso gli aeroporti delle città di Valencia, Barcellona, ​​Alicante e Bilbao. La squadra di calcio basca, l’Athletic Club, si stava dirigendo verso la capitale spagnola, in vista della partita di sabato contro l’Atlético de Madrid, ma l’aereo che trasportava i giocatori è dovuto tornare a Bilbao a causa della tempesta di neve.

Nei social network sono stati diffusi i video della neve che cadeva che ha coperto le piste dell’aeroporto di Madrid-Barajas. Alle 23:39, la compagnia pubblica che gestisce gli aeroporti spagnoli, AENA, ha spiegato che i lavori di pulizia a Barajas continueranno nelle prime ore di sabato 9 gennaio, per “riprendere il traffico il prima possibile”.

Anche l’Azienda municipale di trasporto di Madrid ha riferito di sospensioni nei suoi itinerari. Da sabato 9 il servizio bus è stato sospeso per motivi di sicurezza. La circolazione sulla linea 1 della metropolitana di Madrid ha presentato interruzioni tra le stazioni Las Tablas e María Tudor a causa dell’accumulo di neve.

Incredibile nevicata a Madrid.

Inoltre, sabato il servizio Renfe ha sospeso i treni ad alta velocità sulle tratte Madrid-Valencia e Madrid-Alicante. Il Comune di Madrid ha ordinato la chiusura di centri sportivi, biblioteche, musei e centri culturali per tutto il fine settimana. Funzionari e residenti della capitale spagnola hanno condiviso alcune delle migliori cartoline lasciate dalla nevicata di questo venerdì.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Il Comune di Madrid ha ordinato la chiusura di nove parchi nella capitale spagnola e gli utenti hanno trasmesso video della nevicata nel Parco del Retiro, che era completamente coperto di neve. Diversi netizen hanno anche condiviso sui propri social le foto della nevicata che ha coperto le auto in diverse zone della capitale.

Allerta nelle comunità

La tempesta Filomena è partita giovedì dal nord delle Isole Canarie e ha già penetrato il sud e l’est della penisola iberica, provocando “una tempesta di vento, mare e pioggia, prima nelle Isole Canarie e poi nel sud della penisola”, come riportato l’Agenzia meteorologica statale (AEMET).

Incredibile nevicata in Spagna.

Il livello della neve (altitudine minima dalla quale cade la neve) varierà notevolmente da nord a sud del territorio spagnolo. In Andalusia oscillerà tra 800 e 1200 metri; in zona centro, da 400 a 700 metri; e nella metà settentrionale, da 200 a 400 metri.

Per questo fine settimana, l’AMET ha attivato il livello rosso a causa delle nevicate nelle comunità autonome di Castilla-La Mancha, Valencia, Aragón, Madrid e Catalogna. Inoltre, l’agenzia ha emesso un avviso di livello arancione nelle comunità di Extremadura, Cantabria, La Rioja, Castilla e León.

Il governo spagnolo ha riferito che abbondanti nevicate si verificheranno in almeno dieci diverse comunità autonome, mentre vi è un rischio dichiarato di forti piogge in diverse province. In alcune zone del Paese europeo la temperatura potrebbe scendere fino a -12°C.