Incendi Amazzonia, le possibili conseguenze sul pianeta

Le possibili conseguenze degli incendi che devastano l’Amazzonia possono lasciare sul nostro pianeta sono alquanto preoccupanti. Il World Wide Fund ...

Incendi Amazzonia, le possibili conseguenze sul pianeta.

Le possibili conseguenze degli incendi che devastano l’Amazzonia possono lasciare sul nostro pianeta sono alquanto preoccupanti.

Il World Wide Fund for Nature (WWF, per il suo acronimo in inglese) ha pubblicato un’impressionante infografica che mostra le possibili conseguenze planetarie degli incendi che hanno devastato l’Amazzonia per giorni.

Secondo i dati forniti dal WWF, 6,7 milioni di chilometri quadrati di foreste e il 10% della biodiversità mondiale sono in pericolo di incendio nei polmoni del pianeta. Inoltre, è a rischio l’habitat di oltre 34 milioni di abitanti. Infine, il 20% dell’ossigeno del pianeta è a rischio.

“Dal WWF esprimiamo la nostra più profonda preoccupazione e chiediamo ai governi di agire immediatamente per fermare questa catastrofe e andare avanti per fermare la deforestazione in Amazzonia“, afferma il messaggio dell’agenzia.

“Gli incendi che si verificano in Brasile e in Bolivia non sono solo crisi locali, ma comportano anche un rischio per la regione e il pianeta”, aggiunge.

Il polmone del pianeta è stato in fiamme per quasi tre settimane settimane e diverse organizzazioni hanno denunciato che il governo brasiliano ha taciuto su ciò che viene considerato un “crimine ambientale“.

La denuncia di Isabella Pratesi, responsabile di Conservazione del Wwf Italia:

Il saccheggio dell’Amazzonia e delle sue straordinarie risorse, è accompagnato da un drammatico aumento delle violenze verso le popolazioni indigene che vivono in quei territori. Cacciate dalle loro foreste, assassinate e torturate per il commercio di legna, miniere d’oro, pascoli o coltivazioni, le tribù amazzoniche sono le prime vittime di un efferato crimine contro l’umanità e il pianeta rispetto al quale i nostri occhi e le nostre orecchie rimangono sigillati”.

La foresta è un ambiente delicatissimo e irripetibile. Una volta scomparsa sarà scomparsa per sempre e nessun intervento di rinaturalizzazione potrà mai creare la straordinaria varietà, ricchezza e complessità di una foresta tropicale non violata dall’uomo”.