Guarisce dal Coronavirus e riceve fattura dell’ospedale da oltre 1 milione di dollari

Michael Flor, un uomo di 70 anni della città di Seattle (USA), si stava ancora riprendendo dal coronavirus dopo aver ...

Guarisce dal Coronavirus e riceve fattura dell'ospedale da oltre 1 milione di dollari.

Michael Flor, un uomo di 70 anni della città di Seattle (USA), si stava ancora riprendendo dal coronavirus dopo aver trascorso 62 giorni in un ospedale, quando ha ricevuto un conto per 1,1 milioni di dollari per il suo ricovero. Il conto presentato, lungo 181 pagine, rappresenta l’intera lotta di Flor con il contagio, che è stato soprannominato il “bambino miracolo” a causa della sua incredibile guarigione.

La fattura evidenzia come l’uomo ha trascorso 42 giorni in una stanza sigillata per terapia intensiva per prevenire la diffusione dell’infezione. Ogni giorno costa circa $ 10.000. Inoltre, i medici hanno dovuto usare un respiratore artificiale per 29 giorni, che appare sul conto per un valore totale di circa $ 82.000.

Inoltre, ci sono stati due giorni in cui i suoi polmoni, il cuore e i reni hanno quasi smesso di funzionare, e l’uomo commenta oggi che i dottori “hanno messo tutto quello che poteva immaginare”.

Quel periodo si rifletteva in circa 20 pagine del conto con circa $ 100.000 da pagare.

Il conto gli ha quasi causato un problema cardiaco, confessa Flor, a causa dei 3.000 articoli dettagliati, anche se molto probabilmente, non dovrà pagare almeno la maggior parte del conto, a causa delle speciali normative finanziarie relative alla covid -19.

Il Congresso degli Stati Uniti ha messo da parte oltre 100 miliardi di dollari per aiutare gli ospedali e le compagnie assicurative a sostenere i costi della pandemia, in parte per incoraggiare le persone a sottoporsi a test e cercare cure (anche quelle non assicurate).

Di conseguenza, Flor probabilmente non dovrà pagare nemmeno le spese vive della sua polizza assicurativa Medicare Advantage, che avrebbe potuto essere di $ 6.000.