Frana in Alaska potrebbe causare un enorme Tsunami

Un gruppo di ambientalisti statunitensi avverte che una frana in Alaska potrebbe causare un enorme tsunami. Un totale di 14 ...

Frana in Alaska potrebbe causare un enorme Tsunami

Un gruppo di ambientalisti statunitensi avverte che una frana in Alaska potrebbe causare un enorme tsunami. Un totale di 14 esperti hanno firmato una lettera aperta di avvertimento della minaccia. Secondo geologi, ecologi e oceanologi, il graduale scioglimento del ghiacciaio Barry nel fiordo di Harriman può causare una frana.

Frana in Alaska potrebbe causare un enorme Tsunami

Se la roccia cade nell’acqua, potrebbe causare un’onda alta diverse centinaia di metri.

Una volta raggiunta la città di Whittier, situata a 50 km di distanza, sarà comunque alta circa 10 metri e potrebbe causare gravi danni. Gli autori della lettera aperta considerano lo tsunami che potrebbe verificarsi l’anno prossimo, ma aggiungono che il disastro potrebbe anche verificarsi in uno dei prossimi 20 anni. Allo stesso tempo, terremoti, forti piogge o forti nevicate possono accelerare il processo.

Frana in Alaska potrebbe causare un enorme Tsunami

Gli ambientalisti sottolineano che ci sono sempre più frane mentre lo scioglimento dei ghiacciai montani sta accelerando. Secondo gli scienziati, paesi come il Canada e la Norvegia potrebbero presto essere vittime di queste frane. A causa della crisi climatica globale, vi è anche una crescente minaccia che i ghiacciai di montagna scenderanno.