Facebook e Wikipedia insieme nelle ricerche interne

Con l’obiettivo di combattere le notizie false (fake news), Facebook ha deciso di ottenere aiuto dall’onnipresente Wikipedia. Sta testando una ...

Facebook e Wikipedia insieme nelle ricerche interne.

Con l’obiettivo di combattere le notizie false (fake news), Facebook ha deciso di ottenere aiuto dall’onnipresente Wikipedia. Sta testando una nuova funzionalità che mostra informazioni oggettive da Wikipedia in alcuni risultati di ricerca, sebbene al momento non ci sia stato un lancio ufficiale: sembra solo un test che alcuni utenti riescono a vedere nei loro account.

Anche se la lotta contro le notizie false sembra essere un grande protagonista in questa azione, vogliono anche che gli utenti non lascino Facebook con collegamenti di terze parti, rimanendo all’interno della piattaforma per consultare ciò che stanno cercando, il che potrebbe influenzare ancora una volta i media che diffondono informazioni di ogni tipo.

L’operazione sarà semplice. Durante la ricerca di argomenti nella barra di ricerca di Facebook, vedremo i risultati in una casella sul lato destro della pagina, con frammenti dell’articolo Wikipedia dell’argomento in questione. È molto simile ai pannelli informativi di Google, quindi la maggior parte delle persone sarà abituata ad avere sempre un extra a destra del proprio schermo.

Facebook ha dichiarato a TechCrunch che la funzione è in fase di test sul Web mobile, sull’app iOS e sul desktop, anche se potrebbe non essere visibile a tutti gli utenti.

Non è ancora noto quando verrà integrato, ma sicuramente ne parleremo tra qualche settimana.

Alcuni utenti di Twitter hanno già visto la nuova funzione di Facebook che appare così: