Educazione Figli: alcune cose che dobbiamo evitare nell’essere Genitori

Normalmente e senza rendercene conto, come genitori commettiamo alcuni errori nel crescere i nostri figli, proprio come i nostri genitori lo [...]

Normalmente e senza rendercene conto, come genitori commettiamo alcuni errori nel crescere i nostri figli, proprio come i nostri genitori lo hanno fatto con noi. Ecco che allora ci sono alcune cose che dovremmo evitare di fare come genitori, se vuoi che i vostri figli si comportino bene.

Educazione Figli: alcune cose che dobbiamo evitare nell'essere Genitori.

Un problema comune, ma non molti genitori lo riconoscono, è che si hanno dei figli infatuati e come risultato si stanno comportando male. Se non interveniamo a questi piccoli comportamenti e azioni in tempo, questi avranno un impatto sulla vita futura dei nostri figli.

In primo luogo non dobbiamo avere paura dei nostri figli. Ad esempio, un caso molto comune è quando vogliono un giocattolo nel momento che entrano in un negozio, e il genitore nega loro il giocattolo poiché oltre a non averne bisogno, ne ha diversi come quello. Il figlio comincia a urlare e piangere e immediatamente glielo compriamo in modo che non pianga più. Questo è un grosso errore. Un figlio non dovrebbe condizionare il genitore in questo modo.

In secondo luogo, il genitore non deve giustificare tutte le cattive azioni dei figli. Se stiamo sempre giustificando la loro cattiva condotta e le loro esplosioni pubbliche usando questa frase “è solo un bambino”, li motiveremo a continuare a comportarsi male e ad essere irrispettosi. Come genitori dobbiamo avere sufficiente coscienza per vedere l’errore nel figlio di qualcun altro, quindi è impossibile non vederlo anche nel nostro.

Altro errore è quando non permettiamo che lo sgridino. In passato, maestri e insegnanti potevano sgridare un bambino quando si comportava male. Al giorno d’oggi, questo è quasi impossibile, perché se un professore rimprovera un bambino, noi come genitori tendiamo ad arrabbiarci e cerchiamo di giustificare il nostro bambino. A seconda di dove si trovi nostro figlio, se a scuola, nel parco a giocare, a casa, l’autorità della persona responsabile non può essere discussa, almeno non con i nostri figli.

Leggi  La plastica sta uccidendo gli uccelli migratori

Dare loro troppa attenzione è un altro sbaglio. Come genitori, tendiamo a prenderci troppa cura dei nostri figli. È un bene per l’evoluzione e per proteggerli da certi fatti della vita, ma farlo con esagerazione può essere tradotto come iperprotezione e questo rende i bambini molto dipendenti e comodi. nessun eccesso è buono.

Concedere loro molto accesso alla tecnologia. I genitori di oggi ricorrono spesso a una serie di scorciatoie per impedire ai nostri bambini di annoiarsi e iniziare a comportarsi male. Li compriamo il miglior cellulare, il miglior tablet o il computer più recente. Dobbiamo insegnare ai nostri figli a essere pazienti e ad intrattenere se stessi in un altro modo, più naturale. Giocare all’aperto e non avere internet è stato il bello della nostra infanzia.

Infine, ma non ultimo, dobbiamo insegnare loro le buone abitudini fin dalla tenera età. Se li facciamo aiutarci a svolgere compiti domestici e a dare loro un esempio, diciamo loro di aiutarci a lavare i piatti, a stendere i letti o a spazzare il pavimento, noi insegneremo loro che ogni tipo di compito è essenziale nella vita per essere educati, pulito e ordinato. Sarà anche un momento per condividere con loro e farli sentire utili e necessari. Ci sembra che non cresceranno mai, che c’è ancora molta strada da fare e quando vogliamo vederlo è passato tanto tempo da quando non possiamo correggere i loro atteggiamenti nei confronti della vita. Ricordatevi che un rimprovero o punizione nel tempo non è un danno per il bambino, è una protezione per il loro futuro. E provate a rivedere queste cinque cose per scoprire se state sbagliando qualcosa nell’educazione di vostro figlio.