Effetto Mandela e Realtà Alternative, strani difetti in diversi Software

Christopher Anatra, presidente di NECS, un’azienda di software di distribuzione alimentare, ha denunciato che le realtà alternative e l’effetto Mandela, ...

Effetto Mandela e Realtà Alternative, strani difetti in diversi Software.

Christopher Anatra, presidente di NECS, un’azienda di software di distribuzione alimentare, ha denunciato che le realtà alternative e l’effetto Mandela, e non i problemi del suo software, sono stati i responsabili di strani cambiamenti di dati.

Che cos’è l’effeto Mandela.

L’effetto Mandela è un termine reso popolare dall’autrice Fiona Broome alcuni anni fa. Il nome era perché lei, come milioni di persone, ricordava di aver visto migliaia di notizie, tra cui la televisione dal vivo, il momento in cui Nelson Mandela morì in prigione, i funerali e tutto ciò che aveva causato. Tuttavia, Mandela non è mai morto in prigione e, di fatto, ha vissuto diversi anni dopo la scarcerazione, fino alla sua morte.

Ora, in una pubblicazione sul sito Web di NECS, e rilanciata da DailyDot, Anatra ha continuato a indicare diversi esempi di come l’effetto Mandela dimostra che il suo software non funziona in modo errato. Se l’applicazione dice, da un momento all’altro, che un cliente che ha sempre acquistato venti scatole di gettoni ogni mese, ora ne compra cinque, è perché sta acquistando entrambe in due diverse linee temporali.

Esempi di come l'effetto Mandela dimostra altre realtà.

Tuttavia, la verità è che Anatra fornisce una spiegazione ragionevole per molti fatti inspiegabili che sono stati sofferti da diverse società tecnologiche. Quindi potrebbe cambiare o alterare il passato per ottenere guadagni finanziari, causando divisioni in altre aree.

Anche Internet è diventato lo strumento più importante per dimostrare che l’effetto Mandela è reale. Alcuni degli esempi più chiari sono quando scriviamo una citazione o termini famosi nei motori di ricerca: i suggerimenti appaiono come ricordiamo dalla nostra realtà, ma i risultati mostrano il contrario.

L'effetto Mandela è reale.

Molte persone stanno indicando come il colpevole dell’attività del Large Hadron Collider (LHC, acceleratore di particelle situato presso il CERN di Ginevra), così come in altri esperimenti, come il progetto HAARP.

Qualsiasi cosa fatta dall’uomo che usa l’energia elettromagnetica creerà una frequenza che risuona in tutte le forme energetiche, come si stanno attualmente manifestando nella timeline della nostra realtà.

Il messaggio di Anatra è chiaro: se c’è un problema con la tecnologia, l’effetto Mandela è il colpevole. Qui sotto puoi vedere il video.