Come funziona la gravità in diverse parti del Sistema Solare

Questo video di una palla che cade da metri di altezza su vari pianeti spiega come funziona la gravità in diverse parti del sistema solare. L’animazione è stata [...] ..

Come funziona la gravità in diverse parti del Sistema Solare

Questo video di una palla che cade da 1.000 metri di altezza su vari pianeti spiega come funziona la gravità in diverse parti del sistema solare. L’animazione è stata pubblicata da James O’Donoghue, un astronomo della Japan Aerospace Exploration Agency.

James O’Donoghue, astronomo della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA), ha pubblicato domenica scorsa un’animazione sul suo canale YouTube che mette a confronto il funzionamento della forza di gravità nei diversi corpi celesti del nostro sistema solare.

L’animazione mostra una palla che cade da 1.000 metri di altezza sulla superficie dei pianeti, del Sole e della Luna con una velocità che non assume alcuna resistenza dell’aria. Lo scienziato ha spiegato: “Questo dovrebbe dare un’idea della trazione che avrebbe verso ogni oggetto”.

“Può essere sorprendente vedere che i grandi pianeti hanno un’attrazione paragonabile a quella di quelli più piccoli, […] per esempio, Urano spinge la palla verso il basso più lentamente che sulla Terra! Perché? Perché la bassa densità media di Urano allontana la superficie dalla maggior parte della massa”.

“Allo stesso modo, Marte è quasi due volte più massiccio di Mercurio, ma puoi vedere che la gravità superficiale è in realtà la stessa, questo indica […] che Mercurio è molto più denso di Marte”.

In precedenza, l’astronomo ha creato un’altra animazione sulla velocità di rotazione e le inclinazioni assiali dei pianeti.