Lavorare all’estero: Come candidarsi per un lavoro in Germania

La Germania ha le sue regole per le domande di lavoro. Molte aziende cercano di semplificare il processo, ma preferiscono ...

Cercare lavoro in Germania e come candidarsi per un lavoro in Germania.

La Germania ha le sue regole per le domande di lavoro. Molte aziende cercano di semplificare il processo, ma preferiscono comunque le applicazioni classiche.

Trovare e candidarsi per un lavoro è stressante in qualsiasi parte del mondo. E dall’estero può essere doppiamente complicato. C’è stato un tempo in cui i candidati dovevano incollare le loro piccole foto formato tessera sul loro curriculum cartaceo e inviare tutto in grandi buste alle imprese. Oggi, nella maggior parte dei casi, la domanda di lavoro viene presentata online.

Trovare un lavoro.

Esistono molti modi per trovare lavoro in Germania. Come in gran parte dell’Europa, i portali di lavoro e i siti Web aziendali sono le migliori e più aggiornate fonti di posti vacanti disponibili. Ma ci sono anche altre opzioni come giornali, fiere del lavoro o agenzie di collocamento.

Ultimamente, una nuova tendenza sta guadagnando terreno: la “e-recruitung“. Le stesse aziende esplorano piattaforme online o social network alla ricerca di nuovi talenti. Katrin Hugo, responsabile del reclutamento attivo presso Xing, una piattaforma orientata alla carriera, ritiene che avere un profilo aggiornato sia “indispensabile”, dal momento che “le aziende cercano attivamente lavoratori qualificati attraverso i social network”.

Una volta trovato qualcosa di interessante o che un’azienda ti trova, investi il tempo per valutare se è davvero il candidato che l’azienda sta cercando. In Germania, una tipica domanda include una lettera di accompagnamento, un curriculum, lettere di raccomandazione, certificati di studio, diplomi universitari e altri documenti che dimostrano qualifiche aggiuntive.

La lettera di presentazione.

In molti paesi, una lettera di accompagnamento è un dettaglio che viene normalmente omesso. Non in Germania. Sebbene i datori di lavoro abbiano solo da tre a cinque minuti da dedicare a ciascuna domanda, prestano spesso particolare attenzione alla lettera di accompagnamento.

Queste lettere di accompagnamento devono essere brevi e indicare chiaramente perché sei qualificato per il lavoro in questione. Dovresti evitare l’uso eccessivo di “io” e ricordare che la compagnia vuole sapere cosa puoi ottenere assumendoti. La lettera deve anche essere indirizzata a una persona specifica. Fai i compiti e trova il nome della persona giusta. “A chi può interessare” o “Cari signori” non funzionano.

Il curriculum.

Il curriculum è molto importante. Deve essere facile da comprendere e includere informazioni personali e di contatto, istruzione, esperienza professionale e altre abilità come le lingue. Cerca di evitare le lacune nella tua esperienza lavorativa o almeno di avere una buona spiegazione a portata di mano.

In Germania, l’ordine del curriculum non è fisso. La maggior parte delle persone inizia con i propri dati personali e quindi aggiunge la propria esperienza lavorativa, iniziando dai lavori più recenti. Poi arriva l’istruzione, altre abilità e interessi personali.

Tradizionalmente, un curriculum tedesco include una piccola foto del richiedente in un angolo superiore. Oggi ci sono leggi che impediscono alle aziende di fare questa una obbligazione. Tuttavia, a molti datori di lavoro piace vedere una foto. Ma se decidi di aggiungere una foto, gli esperti raccomandano di non utilizzare “selfie” o foto delle vacanze. Se non è una foto professionale allora è meglio non inserirla.

L’ultimo tratto.

Infine, dopo aver inviato la richiesta, sii paziente. Se l’azienda è interessata, di solito ti chiama per telefono. Il prossimo passo è un’intervista di persona, di solito con un piccolo team aziendale. Scopri il più possibile sull’azienda e non fare tardi. Prepara ciò che vuoi dire e ciò che vuoi chiedere sulla posizione o sulla società.

Sii autentico e preparati a rispondere alle domande sulle tue aspettative salariali. Un datore di lavoro vuole incontrarti. Se agisci diversamente durante un’intervista, questo verrà sicuramente alla luce in seguito.

Adesso è il momento giusto per cercare lavoro in Germania. La disoccupazione è bassa, l’economia continua a progredire bene e sembra che ci sia carenza di lavoratori qualificati. Tutto ciò può sembrare facile, ma non lo è. Trovare un lavoro richiede tempo.