Champions League, Juventus eliminata dal Porto

La Juventus di Pirlo saluta amaramente la Champions League, anche quest’anno, agli ottavi di finale: eliminata dal Porto. Non sono stati sufficienti ancora un’ottima prestazione di Chiesa, autore di [...] ..

Champions League, Juventus eliminata dal Porto

La Juventus di Pirlo saluta amaramente la Champions League, anche quest’anno, agli ottavi di finale: eliminata dal Porto. Non sono stati sufficienti ancora un’ottima prestazione di Chiesa, autore di una doppietta, e una superiorità numerica di più di un’ora. Alla fine di una gara infinita all’Allianz Stadium di Torino, protrattasi fino ai tempi supplementari, a festeggiare grazie al 2-1 dell’andata sono stati i portoghesi nei quali sale in cattedra Sergio Oliveira, autore della doppietta qualificazione.

Porto in vantaggio su una Juve addormentata dopo 19 minuti con Sergio Oliveira che trasforma un calcio di rigore per fallo di Demiral su Taremi il quale verrà espulso al 54′ per doppia ammonizione (la seconda nel giro di 2 minuti). La Vecchia Signora completamente assente nel primo tempo, si sveglia nella ripresa grazie ad una doppietta di un super Chiesa.

Erano pronti i titoloni sui giornali per festeggiare la doppia rimonta bianconera, quando, al 115′ Sergio Oliveira pareggia su calcio di punizione. 120 secondi più tardi è Rabiot a firmare la rete della speranza.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
I sogni bianconeri si fermano qui, tra rimpianti, delusioni, e la coscienza che adesso inizieranno i processi a Pirlo.

Il tabellino di Juve-Porto 3-2(dts)

Marcatori gol: 19′ rigore Sergio Oliveira (P), 49′ Chiesa (J), 63′ Chiesa (J), 115′ Sergio Oliveira (P), 117′ Rabiot (J).

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci (75′ de Ligt), Alex Sandro; Ramsey (75′ McKennie), Arthur (102 Kulusevski), Rabiot, Chiesa (102 Bernardeschi); Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore Andrea Pirlo.

Porto (4-4-2): Marchesin; Manafá, Mbemba, Pepe, Zaidu (71′ Diaz); Corona (118′ Diego Leite), Sergio Oliveira (118′ Loum), Uribe (90′ Grujic), Otavio (62′ Sarr); Marega (106′ Toni Martinez), Taremi. Allenatore Sergio Conceição.

Arbitro: Bjorn Kuipers (Olanda). Ammoniti: Otavio, Taremi, Chiesa, Cuadrado, Sergio Oliveira, Bernardeschi, Rabiot. Espulso al 54′ Taremi per doppia ammonizione.