Capodoglio morto con 100 chili di immondizia nello stomaco

Un capodoglio è morto su una spiaggia in Scozia. Nel suo stomaco sono stati trovati 100 chili di immondizia. Secondo ...

Capodoglio morto con 100 chili di immondizia nello stomaco.

Un capodoglio è morto su una spiaggia in Scozia. Nel suo stomaco sono stati trovati 100 chili di immondizia. Secondo gli esperti i rifiuti sono la causa del decesso in quanto non hanno permesso al cetaceo di muoversi e rimanere quindi bloccato.

L’organizzazione SMASS (Scottish Marine Animal Strandings Scheme), dedicata alla protezione delle specie marine in Scozia, ha spiegato che quando sono arrivati questo fine settimana a Seilebost Beach, sull’isola di Harris, il capodoglio (il più grande animale vivente munito di denti) era morto da 48 ore.

Durante l’esecuzione della necroscopia, sono stati trovati all’interno da plastica, occhiali, borse, guanti, tubi per reti da pesca e corde. Gli esperti sono sicuri che i rifiuti siano stati la causa della morte, anche perché alcuni erano dentro da parecchio tempo.

L’organizzazione afferma che la quantità di plastica trovata è “orribile” e serve ancora una volta a dimostrare il pericolo che i rifiuti marini e le reti da pesca perse o scartate possono causare nella vita marina.

“La balena aveva detriti nello stomaco che sembravano provenire sia dalla terra che dai settori della pesca e avrebbero potuto ingoiarli ovunque tra la Norvegia e le Azzorre”.