California vista dallo Spazio dopo i devastanti incendi

L’incendio forestale di Kincade ha bruciato migliaia di ettari nella contea di Sonoma, nel nord della California (USA) per quasi ...

California vista dallo Spazio dopo i devastanti incendi.

L’incendio forestale di Kincade ha bruciato migliaia di ettari nella contea di Sonoma, nel nord della California (USA) per quasi due settimane. L’enorme impatto lasciato dall’incendio può essere visto in una foto satellitare scattata dalla NASA alle 19:01 (ora GMT) il 3 novembre.

L’immagine è stata scattata dal radiometro ad emissione avanzata e di riflessione termica (ASTER) installato a bordo del satellite Terra.

L’area bruciata è percepita come grigio scuro, rivelando la “cicatrice” lasciata dalle fiamme nella regione. Allo stesso tempo, le fonti di calore appaiono come punti gialli nei canali a infrarossi termici con rilevamento termico ASTER, mostrando le aree in cui il fuoco persiste ancora. La città di Healdsburg è al centro dell’immagine, che copre un’area di circa 39 per 40 chilometri.

Secondo il Dipartimento forestale e antincendio della California, per oltre 12 giorni le fiamme hanno bruciato 31.468 ettari di vegetazione e distrutto 374 strutture, tra cui edifici residenziali e commerciali, costringendo i residenti a evacuare il territorio interessato. 4 persone sono state ferite dall’incendio e finora non sono stati segnalati incidenti mortali, riferisce ScienceAlert.

La settimana scorsa il National Fire Center ha pubblicato un rapporto in cui avvertiva che è possibile che la stagione degli incendi boschivi si prolunghi fino a dicembre a causa delle condizioni di siccità, poiché, secondo le previsioni, le piogge sono attese solo alla fine

dell’anno. Nonostante l’avviso, è stato riferito che in questo momento l’incendio è sotto controllo per l’86% e gli ordini di evacuazione sono stati revocati.