Calciomercato Juventus, dalla Spagna lanciano la bomba: “Xavi chiama Morata”

Tra poco è Capodanno e insieme ai botti di fine anno ci sono anche quelli relativi al calciomercato. Sì, perché il calciomercato ci ha regalato l’ultima bomba (al momento) [...] ..

Calciomercato Juventus, dalla Spagna lanciano la bomba: “Xavi chiama Morata”

Tra poco è Capodanno e insieme ai botti di fine anno ci sono anche quelli relativi al calciomercato. Sì, perché il calciomercato ci ha regalato l’ultima bomba (al momento) di questo 2021. Sappiamo tutti quanti che la Juventus sta attraversando un periodo difficile, con una rifondazione in atto che richiede tantissimo tempo. Il quinto posto in campionato è un flop per la squadra che per anni ha dominato in tutta Italia. Ecco che per questo motivo la società è pronta a piazzare una serie di colpi nel mercato invernale, specialmente in uscita. Ecco qui che la bomba viene lanciata direttamente dalla Spagna. Come scritto da molte testate iberiche l’allenatore del Barcellona, Xavi, avrebbe chiesto alla società un attaccante già in questa finestra di mercato. Nelle scorse ore il club aveva già ufficializzato l’arrivo di Ferran Torres (esterno offensivo blindato con una clausola di 1 miliardo di euro. Ora l’ex regista ha bisogno anche di una prima punta e ha indicato un nome noto alla platea spagnola: Alvaro Morata. L’ex di Real e Chelsea è alla Juventus in prestito con diritto di riscatto dall’Atletico Madrid, il suo futuro non è ancora definito e– il tecnico dei catalani fa pressioni sul club perché porti il calciatore in blaugrana già a gennaio. Ha bisogno di un riferimento offensivo lì davanti, un asso nella manica, una risorsa in più da utilizzare. Una notizia che ha lasciato di sasso tutti i bookmakers e la lunga lista di casino senza registrazione consigliati, in quanto Morata è il punto di riferimento dell’attacco bianconero, nonostante ultimamente non stia brillando come dovrebbe.

Una mossa che è indice di una rifondazione in atto del club catalano che, dopo l’addio di Messi, è completamente sprofondato. La pandemia ha gettato nella crisi il Barcellona, con la squadra lontana da vincere il titolo di Spagna e una eliminazione in Champions League che ha fatto la storia. I giocatori proveranno a portare la squadra in Champions il prossimo anno, anche perché un’esclusione sarebbe davvero il punto di non ritorno. Ecco quindi che si stanno puntando a rinforzi capaci di raddrizzare la stagione e che possano puntare alla vittoria dell’Europa League, Napoli permettendo.

Ora ci si chiede: Morata è disposto a lasciare Torino?  Il quotidiano sportivo As definisce l’operazione “già iniziata”, Marca ne parla come “delicata e difficile” in virtù dell’intreccio d’interessi che vede coinvolte le tre squadre. L’Atletico Madrid, che ha preso Griezmann dal Barcellona con la formula del prestito con diritto di riscatto, e la Juve che ha rilevato Morata con la stessa formula.

Per sostituire Morata o comunque per rinforzare il reparto offensivo la Juventus ha diversi nomi: Mauro Icardi, che al Paris Saint-Germain sembra aver esaurito il suo tempo nonostante il contratto fino al 2024, oppure Milik che l’Olympique Marsiglia ingaggiò dal Napoli con l’obbligo di riscatto condizionato e finì in Francia proprio per l’ostruzionismo della società partenopea che si mise di traverso rispetto ai contatti tra la punta polacca e la ‘vecchia signora’.