Astrofotografo pubblica immagine più dettagliata dei crateri lunari

Un americano appassionato di fotografia astronomica ha combinato scatti a più fasi della luna crescente per creare un'immagine spettacolare....

Astrofotografo pubblica immagine più dettagliata dei crateri lunari.

L’astrofotografo americano Andrew McCarthy è riuscito a catturare l’immagine più chiara e dettagliata dei crateri della Luna combinando accuratamente numerosi scatti della linea che divide il lato chiaro dal lato oscuro del satellite naturale, il cosiddetto “terminatore lunare” o “zona crepuscolare“.

In quella linea il Sole è più vicino all’orizzonte, qualcosa che crea ombre più lunghe che danno alla superficie lunare un aspetto tridimensionale e quindi rendono più evidenti i crateri.

McCarthy ha trascorso due settimane a scattare fotografie durante la luna crescente, mentre la quantità di superficie lunare illuminata aumentava. Quindi ha combinato le immagini in una foto composita con dettagli spettacolari con tutti i crateri e le imperfezioni visibili della Luna.

Questa Luna può sembrare un po’ strana per te, ed è perché è una scena impossibile. Dalle due settimane di immagini della luna crescente, ho preso la sezione dell’immagine che ha il contrasto più alto (appena prima del terminatore lunare dove le ombre sono più lunghe). Li ho allineati e mescolati per mostrare la ricca trama su tutta la superficie”, ha scritto sulla sua pagina Instagram, dove ha pubblicato il risultato del suo scrupoloso lavoro.

View this post on Instagram

Oops… All terminator! I haven't posted in a while, partly because I was under the weather, and partly because I was working on this BEAST of a project. This moon might look a little funny to you, and that's because it is an impossible scene. From 2 weeks of images of the waxing moon, I took the section of the picture that has the most contrast (right before the lunar terminator where shadows are the longest), aligned and blended them to show the rich texture across the entire surface. This was exhausting to say the least, namely because the moon doesn't line up day over day, so each image had to be mapped to a 3d sphere and adjusted to make sure each image aligned. I may or may not try this again for the waning phases depending on feedback. The full size for this, as well as a phone background, was shared with patrons. Check the link in my bio if you'd like to join and get access to more exclusive content! Prints are also available through my main gallery.

A post shared by Andrew McCarthy (@cosmic_background) on

All’inizio dell’anno, lo stesso astrofotografo ha ottenuto un’altra straordinaria immagine della Luna combinando 50 mila foto dal nostro satellite, ottenendo una nitidezza spettacolare.