Arati Saha Doodle Google, festeggiata la nuotatrice indiana

Oggi Google Doodle celebra Arati Saha, una nuotatrice indiana a lunga distanza, meglio conosciuta per essere diventata la prima donna ...

Arati Saha Doodle Google, festeggiata la nuotatrice indiana.

Oggi Google Doodle celebra Arati Saha, una nuotatrice indiana a lunga distanza, meglio conosciuta per essere diventata la prima donna a nuotare attraverso la Manica il 29 settembre 1959. Ecco perchè nel doodle c’è la mappa del Canale della Manica che divide Francia e Inghilterra.

Il doodle di oggi, illustrato dall’artista ospite e nativa di Calcutta Lavanya Naidu, celebra l’ottantesimo compleanno della nuotatrice indiana Arati Saha. Il 29 settembre 1959, Saha percorse 42 miglia mozzafiato da Cape Gris Nez, in Francia, a Sandgate, in Inghilterra (un percorso rappresentato nel Doodle di oggi) per diventare la prima donna asiatica a nuotare attraverso il Canale della Manica, un’impresa considerata l’equivalente di scalare l’Everest.

Arati Saha è nata in questo giorno nel 1940 a Calcutta, India britannica (Kolkata, India). A quattro anni, ha imparato a nuotare sulle rive del fiume Hooghly e la sua abilità precoce in acqua ha presto attratto il tutoraggio di uno dei migliori nuotatori competitivi dell’India, Sachin Nag.

Sotto l’ala di Nag, Saha vinse la sua prima medaglia d’oro nel nuoto quando aveva solo 5 anni, e non fu certamente l’ultima.

Un prodigio da record di soli 11 anni, Saha divenne il membro più giovane (e una delle sole quattro donne) della prima squadra a rappresentare l’India da poco indipendente alle Olimpiadi estive del 1952 a Helsinki, in Finlandia. All’età di 18 anni, Saha ha fatto il suo primo tentativo di attraversare il Canale della Manica e, sebbene non abbia avuto successo, non si è mai arresa. Poco più di un mese dopo, ha conquistato chilometri di onde e correnti ribollenti per completare il viaggio: una vittoria storica per le donne in tutta l’India.

In onore dei suoi successi duraturi, Saha è diventata la prima donna in assoluto a ricevere il premio Padma Shri in India nel 1960.

Buon compleanno Arati Saha, e grazie per aver canalizzato la tua passione per ispirare le donne ovunque!