Quant’è alto il Monte Everest? Accordo tra Pechino e Kathmandu sull’altitudine della vetta più alta del mondo

Cina e Nepal hanno stabilito la nuova altezza dell’Everest (ed è più alta di quanto si credesse in precedenza) Pubblicato: 8 dicembre 2020 12:02 GMT Il recente accordo tra Pechino ...

Cina e Nepal hanno stabilito la nuova altezza dell’Everest (ed è più alta di quanto si credesse in precedenza) Pubblicato: 8 dicembre 2020 12:02 GMT Il recente accordo tra Pechino e Kathmandu sull’altitudine della vetta più alta del mondo fossa anni di discussioni e polemiche.

Una dichiarazione congiunta delle autorità cinesi e nepalesi ha fissato martedì l’altezza del Monte Everest a 8.848,86 metri, risolvendo tutte le controversie al riguardo e chiarendo ogni dubbio su quanto misura la vetta più alta del pianeta.

Fino ad ora il Nepal, territorio a cui appartiene il versante meridionale di questa vetta, considerava l’altezza dell’Everest a 8.848 metri, sulla base della misurazione effettuata nel 1955 dall’India, riconosciuta a livello internazionale.

Nel frattempo, Pechino ha mantenuto ufficialmente la cifra a 8.844,43 metri, poiché nel 2005 il Chinese Bureau of Topography and Cartography ha calcolato l’altitudine del picco utilizzando tecnologia GPS e radar, trascurando anche gli oltre tre metri di neve che abitualmente ricoprono la vetta, sostenendo che questo strato varia a seconda delle condizioni climatiche.

È stata questa settimana quando, in una videoconferenza congiunta tra il ministro degli Esteri nepalese, Pradeep Gyawali, e il suo omologo cinese, Wang Yi, quest’ultimo ha annunciato che “l’altezza del monte Everest è di 8.848,86 metri”, mettendo così in scena l’accordo ufficiale tra Pechino e Kathmandu circa l’altitudine del monte asiatico.

Le discussioni sull’altitudine della vetta più alta del mondo hanno generato dibattiti e polemiche sin da quando fu misurata per la prima volta nel 1856, attraverso il cosiddetto Great Project of Trigonometric Topography, l’iniziativa di cui si occuparono le autorità britanniche in India di mappatura del territorio per tutto il XIX secolo. Quella prima misurazione ha prodotto un’altitudine di 8.840 metri.